L'Apple Watch non fa per voi? Ecco le alternative - Tuttoxandroid

Breaking

27 aprile 2015

L'Apple Watch non fa per voi? Ecco le alternative



Ieri è stato il giorno del lancio di Apple Watch, il nuovo orologio dell'azienda americana che tra le solite critiche (soprattutto sul prezzo davvero esagerato), dovrebbe ora costituire la "la punta di diamante" di tutti i wearable. Purtroppo però questo smartwatch non potrà essere acquistato prima di giugno e questo sicuramente lo renderà vulnerabile agli


"attacchi" dei nuovi dispositivi che devono ancora uscire sul mercato (o addirittura essere presentati). Andiamo quindi a vedere quali sono le valide alternative all'Apple Watch.

  • LG WATCH URBANE
E' stato presentato in febbraio di quest'anno ed è già considerato come uno dei più interessanti smartwatch con Android Wear al suo interno. Il device è dotato di un display P-OLED circolare da 1.3 pollici ed una risoluzione di 320 x 320 pixel, un processore Qualcomm Snapdragon 400 e una RAM da 512MB. Il tutto viene alimentato da una batteria da 410 mAh e 4GB di memoria interna. LG Watch Urbane avrà un display per il battito cardiaco e sarà compatibile con la ricarica wireless.

Al momento non sappiamo ancora il prezzo di questo dispositivo, ma la data di uscita dovrebbe essere in aprile.

  • PEBBLE TIME STEEL

Chi non conosce la marca Pebble? Da molti definito il vero e unico smartwatch, il Pebble al momento si presenta nella variante in plastica o in metallo dotato di display e-ink. Tra non molto però l'azienda annuncerà (in maniera ufficiale) il suo prossimo device che prenderà il nome di Pebble Time Steel e sarà dotato di un bello schermo color e-ink da 1.25 pollici che permetterà una lunga durata della batteria (oltre a rimanere sempre attivo a differenza dell'Apple Watch).

Il sistema operativo sarà Pebble 3.0 che permetterà allo smartwatch di poter comunicare sia con dispositivi Android che iOS. Il prezzo molto interessante è di 300 dollari e la disponibilità è data da luglio 2015.

  • MOTOROLA MOTO 360
Dispositivo sbarcato sul mercato ormai da diverso tempo, il Moto 360 rimane comunque un'ottima alternativa al device Apple, da non dimenticare che è stato il primo smartwatch a portare il "round display" sotto i riflettori.

Il Moto 360 possiede un display da 1.56 pollici LCD ed una risoluzione di 320 x 290 pixel, un processore (texano) OMAP 3 con 512MB di RAM e 4GB di memoria interna. Il device supporta la ricarica wireless ma non è in possesso del monitoraggio della attività cardiaca. 

Il prezzo attuale è di 165 dollari (che in Italia si trasformano misteriosamente in 229 euro).

  • SONY SMARTWATCH 3
Ultimo della serie, lo Smartwatch 3 vanta un display da 1.6 pollici con una risoluzione di 320 x 320 pixel. Al suo interno troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 400 con 512MB di RAM, 4GB di memoria interna e una batteria che può durare addirittura due giorni con una singola carica. l'OS invece è ovviamente Android Wear.

Lo smartwatch Sony attualmente costa 250 dollari (che in Italia diventano 229 euro) ed è sicuramente il più diretto competitore tra gli smartwatch di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, sia per il design, che per la costruzione e l'ergonomia al polso.



Posta un commento