Nuovi terminali LG non saranno più coperti da garanzia in caso di modding - Tuttoxandroid

Breaking

31 marzo 2016

Nuovi terminali LG non saranno più coperti da garanzia in caso di modding


LG è un marchio che fino ad ora si è contraddistinto poichè a differenza degli altri permetteva ai suoi utenti smanettoni di modifcare a proprio piacimento il telefono attraverso i permessi di root. Un comunicato ufficiale LG ha annunciato che qualsiasi dispositivo acquistato da domani 1° aprile non sarà accettato in garanzia,se avrà il bootloader sbloccato o se sarà rootato.


Qui il testo ufficiale:
LG Electronics Italia S.p.A. vi informa che tutti i dispositivi, acquistati a partire dal 1 aprile 2016, per i quali verrà rilevato lo sblocco del bootloader o che avranno subito un processo di rooting con installazione di firmware non ufficiali LG non potranno usufruire di riparazioni o sostituzioni gratuite o rimborsi del prezzo di acquisto. Tali pratiche, per i suddetti terminali acquistati a partire dal 1 aprile 2016, verranno considerate come una manomissione software che, così come indicato nel documento di garanzia LG, determina l’inoperatività della garanzia stessa.
 Sarà possibile richiedere l'assistenza dopo aver pagato una somma di denaro e il device verrà riportato stock con un firmware originale, e la garanzia tornerà a valre fino alla normale decorrenza dei due anni.
Per gli smartphone acquistati prima del 1 aprile 2016 la garanzia ricoprirà "danni" da modding
 Una brutta notizia per tutti gli amanti del modding!

VIA


Posta un commento