E Ink ha prodotto un display che supporta i colori e non consuma batteria (quasi)

I display Ink, la società che produce i display e-paper usati su Kindle e altri dispositivi, ha annunciato lo sviluppo di un nuovo tipo di display che può mostrare fino a 32.000 colori.

I display ACEP (forniti di questa nuova tecnologia) sono un enorme passo avanti rispetto agli schermi limitati in bianco e nero che tutti conosciamo. ACEP può rendere le immagini in otto colori primari e una varietà di quelle secondarie. Questo è possibile grazie all'utilizzo di pigmenti che sono incapsulati in piccole strutture chiamate microcapsule. Quando le correnti elettriche sono applicati ai pigmenti, migrano all'inizio della capsula, diventando visibili.


Il processo, chiamato elettroforesi, è in realtà simile a schermi neri e bianchi esistenti, ma invece di utilizzare due soli pigmenti (bianco e nero), ACEP combina diversi pigmenti. Ogni capsula agisce come un pixel e i pixel a loro volta formano l'immagine visibile.

Gli schermi e-paper hanno due vantaggi enormi. In primo luogo, essi consumano energia solo quando l'immagine viene aggiornata (pigmenti vengono spostati le capsule). Una volta che l'immagine è formata, lo schermo statico può rimanere indefinitamente senza richiedere una fonte di alimentazione. In secondo luogo, utilizza pigmenti reali, invece di pixel retroilluminati,lo schermo e-paper è altamente leggibile anche in condizioni estremamente luminose. Ecco perché puoi facilmente leggere il tuo Kindle in spiaggia, ma puoi a malapena vedere qualcosa sul telefono.


La risoluzione è piuttosto bassa, almeno per ora: 150 ppi. La frequenza di aggiornamento dello schermo è molto lenta - ci vogliono circa due secondi per cambiare l'immagine , il che significa che gli attuali schermi ACEP non sono adatti per guardare video o navigare sul web. E resa del colore non è ancora perfetto

E ink al momento potrebbe essere usato solo per Kindle o per utilizzi come nello Yotaphone, la speranza è che questi display presto possano diventare più veloci e con una risoluzione maggiore in modo da essere usati anche su smartphone, con vantaggi enormi per la batteria.

FONTE


Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Posta un commento
Loading...