Recensione Aukey DR-H2: come funziona la scatola nera 2.0 (Dashcam) del futuro?

Dopo una settimana di utilizzo, siamo pronti a recensire l'Aukey DR-H2, la dashcam di Aukey che riprende in Full HD tutto ciò che accade all'esterno della nostra vettura nella direzione in cui tale dispositivo è rivolto. 




La recensione video:




Cos'è una Dashcam?




È la contrazione di "dashboard camera" (telecamera da cruscotto) ed è un dispositivo elettronico che ha lo scopo di acquisire e produrre, sotto forma di video, gli eventi che accadono esternamente alla vettura.
Inizialmente questi dispositivi venivano utilizzati per motivi di ordine pubblico, oggi sono invece sempre più diffuse come scatola nera, per avere maggiori informazioni sulle dinamiche dei sinistri, o semplicemente per catturare generiche immagini di paesaggi.
Siamo convinti che tra qualche anno, ogni auto monterà di serie la propria dashcam, e il suo possesso potrebbe essere dalle assicurazioni o dalla legge.




UnBoxing



All'interno della confezione troviamo:
La Dashcam Aukey completa di adesivo 
-il cavo per collegarlo direttamente alla batteria della nostra vettura 
-il cavo per collegarlo tramite l'accendisigari 12 Volt della nostra auto
-un manuale di istruzioni in lingua Italiana che include il QR code necessario per scaricare l'applicazione sul nostro dispositivo Android o iOS.

Installazione

Installare la dashcam sulla nostra autovettura è semplicissimo. Esso va applicato preferibilmente sul parabrezza del veicolo o davanti lo specchietto retrovisore.
Il secondo passo consiste nello scegliere il tipo di alimentazione. Nella confezione troviamo infatti sia il cavo per collegarlo all'accendisigari 12 Volt della nostra auto (è abbastanza lungo da farlo passare lungo le guarnizioni dell'auto, riducendo al minimo la presenza di fili penzolanti). Oppure possiamo collegarlo direttamente alla batteria dell'autoveicolo, evitando che ci siano fili che circondano l'abitacolo dell'auto, in questo caso potrebbe essere prezioso l'aiuto di un elettrauto.



La nostra esperienza... Come funziona la dashcam?



In questi sette giorni abbiamo testato intensamente la nostra Aukey DR-H2. Siamo rimasti positivamente stupiti dalla qualità Hd dei filmati prodotti (abbiamo infatti impostato la massima risoluzione possibile). La qualità audio è buona, ma non eccellente ed è possibile disattivarla all'occorrenza. Dai filmati registrati, abbiamo potuto apprezzare l'eccellente qualità dei video, anche in assenza di lluminazione è infatti possibile distinguere le targhe delle auto che incrociamo.



La particolarità di questa dashcam risiede nel fatto che è una scatola nera, sempre attiva (quando l'auto è accesa) e quindi registra ogni singolo evento. Tutti i file registrati verranno memorizzati sulla  Sd card (non inclusa nella confezione). Ogni file avrà durata di un minuto e pesa ben 80 Mb; ovviamente se riduciamo la qualità è possibile registrare più minuti. La compressione dei video, rea la buona qualità in 1080p Full Hd, è abbastanza ingombrante. In una scheda sd da 32 Gb è possibile infatti contenere circa 6 ore di registrazione (ne sarebbero di più se riducessimo la qualità dei video). A questo punto vi starete chiedendo se ogni 6 ore di registrazione dobbiamo premurarci di svuotare manualmente la scheda sd per lasciare spazio alle nuove registrazioni. La risposta è assolutamente no! Infatti la dashcam sovrascrive i vecchi file in maniera automatica. 


 Le ultime immagini registrate verranno ovviamente memorizzate e sono quindi prelevabili in ogni momento (da PC o da Smartphone). Inoltre quando rileva un accelerazione/decelerazione brusca il relativo filmato viene rinominato e protetto da scrittura, in modo che non possa essere cancellato dalla scheda SD. È davvero molto comodo avere questo tipo di scatola nera che ci fornisce minuziosamente i dati dettagliati dei nostri percorsi, dato che agisce in maniera silente e non è affatto ingombrante.
Le impostazioni della Dashcam Aukey DR-H2 potete configurarle attraverso l'app, che non brilla per l'interfaccia grafica, ma di contro è molto intuitiva. Possiamo collegare l'Aukey al nostro telefono attraverso il Wi-fi, digitando la password di default 1234567890 e accedere alla varie impostazioni del dispositivo: ad esempio possiamo cambiare la risoluzione dei filmati, possiamo visionare dal nostro Smartphone ciò che la dashcam in quel momento sta catturando ecc.

Come si vede la dashcam di notte?
La visione notturna della nostra Aukey  DR-H2 è altrettanto discreta, l'abbiamo testata e i dettagli sono ben visibili nonostante la scarsa presenza di luce.


Il costo economico e la sua praticità possono essere due punti di forza di questo prodotto. 


Dove acquistarlo?


Potete acquistarlo su Amazon a soli 69 euro

Acquista su Amazon a 69 €  



Share on Google Plus

About Vincenzo Camuso

Posta un commento
Loading...