Recensione No.1 D6: lo smartwatch con Android 5.1 e Nano Sim [Video]


Così come nel settore smartphone anche in quello degli smartwatch arrivano tanti prodotti interessanti dalla Cina. Questo No.1 D6 è un di questi, ma è chiamarlo smartwatch è quasi riduttivo.





I materiali di questo No.1 D6 non sono dei più pregiati, la cassa è in plastica e il cinturino in finta pelle, anche se è una buona finta pelle, si piega abbastanza e non sembra essere "plasticosa". Un cinturino in silicone sarebbe stato più azzeccato, visto che la cassa è rettangolare e spigolosa, molto sportiva con i 3 tasti di Android sul fronte. Il design ricorda un po' quello dello Smartwatch 2 di Sony. Non è molto sottile, più di 11 mm, ma bisogna considerare che all'interno troviamo una batteria da 450 mAh.


  • SoC MediaTek MT6580 Quad-Core Cortex A7 con clock a 1,3 GHz
  • 1 GB di RAM e 8 GB  di memoria interna
  • Display 1,63" 320x320 pixel IPS
  • Wi-Fi, GPS, Bluetooth 4.0, 2G e 3G, slot Nano Sim
  • Android 5.1 Lollipop
  • Barometro, pedometro, sensore battito cardiaco


Il display è una delle parti migliori di questo No.1 D6. L'unità da 1,63" è davvero buona, con un'ottima luminosità e riproduzione dei colori. E' abbastanza risoluto per essere uno smartwatch e anche il touch funziona bene. Il display è tranquillamente comparabile con quello degli Android Wear anche più costosi. 
Sono disponibili numerose Watch Faces e dopo un aggiornamento sono anche aumentate. Possibile ovviamente scaricarne altre.


La parte più interessante di questo smartwatch è il Sistema Operativo, perché non è un OS realizzato dal produttore e nemmeno Android Wear. No.1 D6 utilizza Android 5.1, con un'interfaccia adattata al display di uno smartwatch e con alcune funzioni in più. 

Grazie all'applicazione Watch Helper (tradotta Assistente orologio) è possibile collegare lo smartwatch allo smartphone, scaricando la stessa applicazione grazie al QR Code. Le notifiche arrivano da quasi tutte le app, peccato che possiamo leggere il contenuto solo se è presente un'unica notifica da parte di un'applicazione; se invece abbiamo 2 o più notifiche non potremo leggere il contenuto. Non possiamo nemmeno rispondere alle chiamate che riceviamo sullo smartphone, ma potremo leggere chi ci chiama. 
Sono integrati nello smartwatch un pedometro, un barometro e un sensore per il battito cardiaco, che secondo me non funziona (forse è finto?). Il pedometro mi ha davvero stupito, conta sempre abbastanza bene i passi e i chilometri; inoltre, non va attivato manualmente ma in automatico si attiva quando lo mettiamo al polso. 

Diventa molto più interessante quando consideriamo la possibilità di installare le applicazioni come se fosse un normale smartphone Android. E' presente il Play Store e quindi possiamo installare qualsiasi applicazione e utilizzarla proprio come se fosse un cellulare. Molto utile per esempio Maps, grazie al GPS davvero veloce e allo speaker posto sul retro potremo utilizzare l'orologio per avere indicazioni stradali. Un'altra occasione in cui può essere utile questo No.1 D6 è quando andiamo a correre o a fare sport. Possiamo portarci questo smartwatch, inserire la nostra Sim e avere tutto al polso, compreso Whatsapp, Facebook e ovviamente potremo anche ricevere chiamate. Se avete delle cuffie bluetooth potrete anche ascoltare musica tramite questo smartwatch, visto che è dotato di bluetooth e di 8 GB di memoria interna. 

Insomma, descrivere tutte le occasioni in cui questo smartwatch può tornare utile sarebbe un po' lungo, ma in poche parole: può fare tutto ciò che fa uno smartphone e uno smartwatch allo stesso tempo.


Purtroppo la batteria è la grande nota negativa. Sulla sua durata non inficia tanto l'hardware, in quanto non richiede tanta energia sebbene faccia girare il sistema molto bene, ma più che altro il software. Il sistema operativo non è pensato per uno smartwatch e la batteria da 450 mAh, che per uno smartwatch sono abbastanza in realtà, non riesce a durare abbastanza. Potrete arrivare a sera se lo utilizzate collegato allo smartphone in bluetooth, giusto per leggere le notifiche. Se, invece, inserite la Sim, collegate il Wi-Fi, poi magari attivate il GPS, allora sarà davvero difficile che la batteria faccia più di 5/6 ore. Non c'è tanto da stupirsi, perché, come già detto, il No.1 D6 ha Android 5.1, un OS per smartphone. 


Concludendo, vi lasciamo la video recensione qui in basso e vi invitiamo a iscrivervi al nostro canale per essere i primi a vedere le nostre recensioni.
Potete trovare No.1 D6 su myefox.it al prezzo di 76 Euro, un prezzo onesto per il valore del dispositivo che ha tanto da offrire considerando la sua natura, diciamo così, "multitasking". 












Share on Google Plus

About Francesco Barbaro

Posta un commento
Loading...