[RECENSIONE] Aukey PA-U38: il caricabatterie da muro economico


Economico? Sì. Lo comprerei? Certo, ma non al prezzo originale. Vi presento il caribatterie da muro Aukey PA-U38, provvisto delle ultime tecnologie per ricaricare i nostri dispositivi in maniera sicura e rapida.

Confezione: minimale
Aprendo la confezione in cartone del nostro prodotto, possiamo trovare il nostro caricabatterie con dei piccoli manuali che spiegano l'ultima trovata Aukey, ovvero AirPower.



Specifiche tecniche: come funziona effettivamente?
Non è altro che un caricabatterie da muro, basta collegarlo ad una presa di corrente e finisce qui. Questo da cosa è determinato? Grazie alla già citata AirPower, che permette di collegare indifferentemente ad uno o l'altra presa USB i nostri terminali. Basta pensieri, il nostro caricabatterie riuscirà a fornire automaticamente l'output di corrente ideale, evitando di sovraccaricarlo o proteggendolo da sbalzi di corrente.
Una porta USB è capace di erogare fino a 2.4A (massimo per entrata), che sommata all'altra, raggiunge il valore di 4.8A. La tensione di uscita invece raggiunge i 5V.
Nonostante sia costituito da una plastica che alla vista sembra leggera, Aukey PA-U38 soffre di una leggera pesantezza, che certamente non intacca il nostro uso giornaliero ed è possibile accorgersene solamente tenendolo in mano.

Giudizio dopo due settimane: lo comprerei?
Forse vi ho rovinato la suspance scrivendo la mia risposta ad inizio articolo, ma al prezzo fornito di 12€ circa lo comprerei. Ovviamente il gioco non vale la candela se lo acquistate a prezzo intero, c'è anche di meglio in giro. Però questo piccolo Aukey ha l'indispensabile per fornire un'ottima carica ai nostri dispositivi.
Ulteriori motivi per considerare il suo acquisto è il piccolo LED che segnala se il nostro caricabatterie da parete è effettivamente collegato ad una presa di corrente e la garanzia di 30 giorni.
Quindi, se siete viaggiatori o semplicemente piace muovervi da casa repentinamente, vi consiglio di acquistarlo.




Share on Google Plus

About Federico Viceconti

Posta un commento
Loading...