Android 7.0 Nougat: sicurezza e benefici


A breve potremo assaporare appieno le potenzialità del nuovo sistema di Google. Sull'aspetto grafico non ha portato numerosi miglioramenti, ma per quanto riguarda la sicurezza, sembra essere cambiata qualche politica e priorità da Mountain View. Scopriamo insieme le novità.


Aggiornamenti senza fine

Si può criticare o elogiare Android in versione stock per qualsiasi ragione, ma ultimamente per quanto riguarda gli aggiornamenti, non si possono avere opinioni discordanti. Google ha migliorato le condizioni ed il rilascio di patch per il suo sistema, in modo da prevenire attacchi da nuovi tipi di malware. Perfino al vecchio dispositivo Nexus 5 è arrivato l'ultimo aggiornamento per quanto riguarda la sicurezza, ovvero le patch di agosto.

Attenzione a stagefright

Il noto Stagefright, ovvero il primo vero malware che ha messo in crisi i brand telefonici, è stato messo a bada. Infatti sono stati effettuati dei miglioramenti per il media server. Questo componente è stato disgregato in più pezzi, in modo da ricevere aggiornamenti tramite il Play Store (come capita solitamente per il componente WebView del vostro cellulare). Finite le lunghe attese e rimedi da parte di aziende, si potrà facilmente aggiornare un telefono mandando l'update tramite store.



Sicurezza: risorse ben spese

La crittografia è l'insieme dei metodi utilizzati per nascondere dati sensibili a terzi. Per effettuare questo tipo di contromisura, è necessaria una grande richiesta prestazionale da parte del dispositivo. Con Android Lollipop il cifrario utilizzato è stato il FDE (Full Disk Encryption), che permette di cifrare il disco con chiave a 128bit ed algoritmo AES. Il primo approccio di Google sulla tematica della sicurezza è stato di aiuto per migliorare la conservazione dei nostri dati, ma esoso per dispositivi di fascia bassa. Con Android Nougat sarà tutto diverso. Quando il device sarà protetto, verrà chiamato il direct-boot. In quel momento si potranno solamente ricevere notifiche o chiamate, ma potrà essere utilizzato al meglio dopo averlo sbloccato. Una volta fatto questo, verrà utilizzato il cifraggio a livello file durante l'utilizzo. Per chi ne volesse sapere di più sul metodo utilizzato, seguite il seguente indirizzo.

Connessioni più sicure e gestione del traffico

Con Android 7.0 si potrà modificare o creare un proprio certificato di autorizzazione, invece di utilizzare quello predefinito di sistema. Inoltre la connessione potrà essere forzata su connessioni HTTPS. Ed ancora i vantaggi sono tanti, ma abbiamo cercato di riassumerli in breve. Google ha lavorato per la nostra sicurezza, anche se questa viene violata giornalmente purtroppo.





Share on Google Plus

About Federico Viceconti

Posta un commento
Loading...