Nexus 5X: Alcuni consigli per prolungare la batteria


Google ha fatto un pasticcio. Ovvero produrre un telefono con delle potenzialità, ma con una durata della batteria veramente effimera. Nonostante i numerosi vantaggi che abbiamo acquistandolo, bisogna tenere conto del suo lato oscuro. Non preoccupatevi, con dei piccoli consigli arriverete a fine serata.

Tu comandi il telefono non viceversa

Comprare un telefono, oltre che uno sfizio personale, è una comodità. Le numerose azioni che effettuavamo da desktop, è possibile simularle anche non a casa. Però, dopo qualche ora di schermo, il telefono cede. Quindi come fare?

1) Nexus 5X: Batteria al litio, quando ricaricarla?

Dopo aver provato personalmente l'esperienza con Nexus 5, Nexus 5X e Nexus 6P, è ora di sfatare qualche mito. Ricaricare male la batteria non provoca danni tangibili sulla durata a lungo termine. Dopo tre anni di utilizzo di LG Nexus 5 ed uno di Nexus 5X e 6P, posso affermare che ricaricarlo più volte al giorno non crea veri disturbi. Il consiglio è di lasciarlo a caricare la sera prima di dormire, ma una piccola carica durante la giornata non guasta (altrimenti le powerbank perderebbero di senso, no?)

2) Disattiva i servizi che non ti servono

  • Bluetooth, Geolocalizzazione e rete dati sono davvero energivori. Si consiglia di disattivarli quando non li si usa (trovate la voce all'interno delle impostazioni). 
  • Se vi è possibile, utilizzare la rete 2G del vostro cellulare se si intende utilizzare solo Whatsapp (ad esempio). 
  • Se siete a casa potete utilizzare la modalità offline (o aereo)
3) Controllare quali applicazioni consumano più risorse

Cliccando l'icona della batteria all'interno del pannello delle notifiche, è possibile sapere quale applicazione consuma di più e quanta energia è stata sprecata (a partire da Android 6.0 Marshmallow).

4) Disattivare le applicazioni o scegliere alternative leggere

Ad esempio se siete assidui frequentatori di Facebook (ma ovviamente il vostro cellulare vi muore a metà giornata), vi consiglio di scaricare alcune alternative come: Metal, Swipe o Facebook Lite.
Facebook, insieme a Messenger, purtroppo causano un drastico calo delle performance, come fanno anche altri software.

Molti di questi consigli sono già risaputi. Se ne conoscete altri scriveteli nei commenti, in modo da ampliare questo articolo.


Share on Google Plus

About Federico Viceconti

Posta un commento
Loading...