Non buttate i vecchi cellulari, possono valere una fortuna!







E' difficile pensare come facevamo a convivere con quei cellulari in bianco e nero che erano nati soltanto per chiamare e ricevere, mentre adesso possiamo usarli per leggere email, navigare sul web, scattare foto e tanto altro...

Li abbiamo abbandonati ormai da anni in quel cassetto dell’armadio che non apriamo mai, eppure possono valere quasi quanto gli attuali top di gamma!

Si tratta dei cellulari anni ’90 che, ultimamente, hanno iniziato ad essere venduti a prezzi esorbitanti ad appassionati collezionisti disposti a spendere somme ingenti per riavere i vecchi e indistruttibili telefoni di vent'anni fa. 
I cellulari vintage hanno un vero e proprio mercato parallelo a quello dei moderni e super-tecnologici smartphone.

Quanto possiamo guadagnare dai nostri vecchi cellulari? 
Basta fare un salto su ebay o su siti come Vintage Mobile per capire a che cifra possiamo venderli. Il prezzo sale anche in base al colore e alle cover. Più è raro e “antico” il telefono e più vale. Però devono essere in buono stato e funzionanti!

Ecco i cinque modelli più quotati:




  • Ericsson T10: Lanciato nel 1996 sul mercato mobile in Italia ebbe subito grande successo per le sue misure così compatte. Valore attuale: 1900-2000 euro.
  • Startac 130 :Il primo che nel 1998 aveva un’apertura che prese poi il suo nome. L’antenna era ancora ingombrante ma la sua praticità era già una conquista, così come la dual sim. Valore attuale: 450 euro.
  • Nokia 8110: Uno dei simboli degli anni ’90 che ha aperto la strada alla versione flip. Valore attuale: 300 euro.
  • Nokia 5510: Con gli Sms viene inaugurato un cellulare dalla super-tastiera. Valore attuale: 250 euro.
  • Nokia 3310: Indistruttibile e inimitabile, questo telefonino è passato alla storia per aver lanciato il giochino Snake e oggi coloro che lo conservano potrebbero ricavarci ben 300 euro nelle vendite all’asta
Quindi non buttate il vostro smartphone obsoleto, piuttosto riutilizzatelo come suggerito in questo articolo, magari tra dieci anni potrebbe valere una fortuna!


Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Posta un commento
Loading...