Scoprire se la mail è stata violata effettuando una ricerca sul database di leakedsource.com - Tuttoxandroid

Breaking

2 agosto 2016

Scoprire se la mail è stata violata effettuando una ricerca sul database di leakedsource.com

Viviamo in un'era in cui tutti dispongono del proprio alter-ego virtuale. I principali servizi online richiedono una registrazione (mail, social network, forum, servizi cloud ecc.) e le credenziali per accedervi. Per praticità siamo portati a utilizzare la stessa password per tutti i servizi online, purtroppo è una cattiva abitudine che può costarci cara.



Infatti, nel caso in cui un hacker riuscisse a scoprire la password, potrebbe accedere tranquillamente e indiscriminatamente a tutti gli altri servizi ai quali siamo iscritti; soprattutto se il pirata riesce ad accedere alla nostra mail, può accedere in un battibaleno a tutti i siti sui quali siamo registrati e violare ripetutamente la nostra privacy. 

Ma come scoprire se la mail è stata violata?
Il sito leakedsource.com consente di scoprire se la mail o il vostro account è stato craccato, ma non solo, permette di risalire alla password che viene considerata valida per quell'account. Questo sito potrebbe essere, apparentemente, il covo perfetto degli hacker, ma non è tutto come sembra. 


Per evitare questo, Leakedsource permette la visione della password e di altre informazioni utili, soltanto dopo il pagamento di un abbonamento. Sfidiamo che ci possa essere un hacker pronto a investire miliardi di euro, per risalire a un'ipotetica password, e poi il pagamento viene eseguito mediante carte di credito tracciabili, e quindi chi ha intenti poco nobili potrebbe essere immediatamente identificato e denunciato.

La vostra mail è stata violata?
Per scoprire se la mail è stata violata apriamo dal nostro Browser il sito Leakedsource che vanta quasi due miliardi di profili registrati nel suo database. Spuntando la casella Jolly (Wildcard) verranno forniti tutti i risultati simili. Possiamo eseguire la ricerca per indirizzo mail, numero di telefono, indirizzo IP e il nostro nome e cognome. Consigliamo di eseguire l'analisi sul nostro indirizzo mail, se la scansione è positiva (non c'è nulla di positivo in realtà) compariranno un elenco di siti e di servizi, sui quali siamo effettivamente registrati, e probabilmente l'account è stato violato da qualche hacker.
Per scoprire ulteriori dettagli, è possibile sottoscrivere l'abbonamento di 76 centesimi di dollari al giorno.


Posta un commento