[VIDEO] I Tatuaggi possono controllare uno smartphone? Sì.


il MIT (Massachussets Institute of Technology) e Microsoft, stanno lavorando in sinergia ad un progetto molto interessante, che tira in ballo i tatuaggi e il loro possibile utilizzo come dispositivi di input o output.


Tornando indietro nel tempo, tra il 2012 e il 2014, già si era sentito parlare di un progetto di Motorola che utilizzava un tatuaggio per sbloccare lo smartphone;
ma tutti conosciamo la storia recente di Motorola...

La tecnologia delle due aziende, è chiamata DuoSkin, e dovrebbe essere presentata ufficialmente ad una conferenza di Wearable a Settembre.

Nel video che vi lasciamo qui sotto si possono vedere 3 diverse applicazioni dei tatuaggi in questione:

  • nei primi due casi vengono utilizzati come trackpad/controller, ed è forse l'uso più interessante poiché mette in mostra come un tatuaggio possa interfacciarsi come dispositivo di input ad un altro dispositivo, eliminando potenzialmente l'utilità di un mouse.
  • la terza immagine mostra un tatuaggio che cambia colore a seconda del calore corporeo, e potrebbe rappresentare l'umore della persona.
  • l'ultimo tatuaggio è un semplice chip NFC.
Ovviamente sono solo alcuni degli usi che si potrebbero fare con questi tattoo temporanei d'oro.
Si, d'oro, per crearli sono state utilizzate foglie d'oro tagliate appositamente con una macchina, perché, come sappiamo, l'oro è un ottimo conduttore, e può essere abbastanza sottile per diventare un tatuaggio.

È da ricordare però che tutti questi tatuaggi hanno bisogno di alimentazione e di una "board di comunicazione".



Share on Google Plus

About Riccardo Salvalaggio

Posta un commento
Loading...