Note 7: come individuare i dispositivi difettosi




La questione del Samsung Galaxy Note 7 e i suoi casi sulla sua batteria difettosa hanno scatenato una marea di polemiche, tant'è che hanno perfino pensato di vietarli sugli aerei statunitensi



La società coreana ha cercato di correre ai ripari e di metterci una pezza, prima dichiarando che i modelli difettosi erano comunque una piccolissima parte, poi ammettendo che ce ne sono altri difettosi in giro, e infine richiamando tutte le unità spedite oltre ovviamente a bloccare le vendite. Tutto ciò con un costo molto elevato!



Dopo un fix via OTA che impedisce al telefono di completare la carica, Samsung ha deciso di rilasciare un tool per far capire agli utenti se il loro dispositivo è difettoso o no.

Questo tool funziona tramite codice IMEI che è univoco e permette una rapida identificazione del proprio telefono 

In caso il vostro smartphone risulti avere dei problemi è inutile dire che è bene restituirlo alla casa produttrice. 


FONTE




Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Loading...