Google Pixel impermeabili? Ufficialmente no, ma in realtà...


I Google Pixel sono stati da poco presentati e questi smartphone sembrano davvero fatti bene, sia per la costruzione, che per l'hardware e il software. E se fossero anche impermeabili? Ufficialmente non lo sono, però c'è qualcuno che ha provato a immergerli nell'acqua. 




L'autore dell'esperimento è uno YouTuber (ovviamente), chiamato Harris Craycraft. Ha provato a immergere un Google Pixel per 30 minuti in una bacinella d'acqua. 

In realtà, i nuovi smartphone di Google hanno una certificazione contro l'acqua e la polvere, IP53 per l'esattezza, che garantisce resistenza alla pioggia e agli schizzi. In parole povere, potrete usare un Google Pixel sotto la pioggia e non dovrete stare particolarmente attenti se vi cade un po' di acqua sopra. La certificazione IP68 dei Samsung o dei Sony è ben diversa e anche molto migliore. 

In realtà, i Google Pixel sembrano resistere davvero bene all'acqua. Dopo 30 minuti di immersione lo smartphone funziona ancora, compreso il jack da 3.5 mm e l'entrata USB Type-C. Ma allora, sono davvero resistenti alle immersioni prolungate? 

Questo ovviamente non si può dirlo con certezza ed è per questo che vi sconsigliamo di immergere i vostri Google Pixel, anche perché spesso i danni causati dall'acqua si possono verificare dopo diverso tempo dall'immersione. 






Share on Google Plus

About Francesco Barbaro

Posta un commento
Loading...