Teclast H10: vero rivale di Cubot v1 e Mi Band? Scoprilo nella nostra recensione. - Tuttoxandroid

Breaking

13 ottobre 2016

Teclast H10: vero rivale di Cubot v1 e Mi Band? Scoprilo nella nostra recensione.








I dispositivi da polso hanno avuto parecchi riscontri positivi tra gli utenti, molte aziende, così, hanno iniziato a gareggiare per la supremazia in questo tipo di prodotti. Basti pensare alle recenti Mi Band 2, Cubot V1 e V2, Teclast H10 e H30. Ma tutta questa concorrenza rappresenta sempre un vantaggio? Decisamente no, il rischio è sempre dietro l'angolo e nel nostro caso ad aspettarci vi è la Teclast H10.


 


CARATTERISTICHE TECNICHE
DISPLAY Oled da 0.86", risoluzione 96x32 pixel
BATTERIA da 55 mAH
WATERPROOF IP65
COMPATIBILITA' Android 4.3 in poi, IOS 7 in poi
PESO 17 grammi
DIMENSIONI 16x12x44 mm
BLUETOOTH 4.0
  








SCATOLA E CONTENUTO

La confezione si presenta in maniera molto elegante: di colore nero, il logo Teclast ben visibile al centro e nel retro le caratteristiche tecniche scritte in cinese. All'interno la dotazione è molto semplice: sensore nel centro, cinturino, cavo per la ricarica e foglietto per le istruzioni in doppia lingua cinese/inglese.









DESIGN E MATERIALI

Questa smartband ha un look intrigante e soddisfa abbastanza dal punto di vista estetico, merito: del display rettangolare smussato negli angoli, di un cinturino leggero e piacevolmente morbido. Nello specifico il display presenta un solo tasto nascosto in una delle due estremità, il connettore per la ricarica lo troviamo di lato, coperto quindi dal cinturino e senza copertura di protezione. Nonostante ciò non vi sono problemi riguardo la resistenza all'acqua.


 


FUNZIONI E UTILIZZO


Le opzioni di utilizzo per questa smartband sono le classiche: contapassi, distanza, calorie bruciate, ricezione notifiche (SMS, chiamate, Whatsapp, Facebook, ecc.), cerca telefono, sveglia e monitoraggio del sonno. Il software di gestione della H10 è scaricabile mediante scansione del QR code presente sul foglietto d'istruzioni, per quanto riguarda Android, oppure dall'appstore per quanto riguarda Apple. Questo programma è esteticamente ben realizzato, tuttavia ci sono dei contrasti con il firmware che ne limitano l'utilizzo. Nelle varie prove, ho riscontrato perdite di dati e fastidiosi riavvii della smartband, sommati ad un collegamento Bluetooth decisamente incostante. Ciò si è tradotto in dati non veritieri che vanno a minare il senso di un oggetto come questo.

  
 



AUTONOMIA


Capitolo ancor più dolente è proprio la batteria. Secondo i dati trasmessi da Teclast, la durata di utilizzo sarebbe di 30 giorni, io vi dico di levare lo zero e sperare di arrivarci a tre giorni. Con la ricezione delle notifiche attiva, il collegamento Bluetooth sempre attivo e lo schermo che si risveglia ad ogni movimento rotatorio del polso, non ci sono speranze!


CONCLUSIONI


Dopo aver provato la Cubot V1, la mia voglia di provare e conoscere altri modelli mi aveva portato a questa Teclast H10. Ci fosse  Marty McFly, con la DeLorean, tornerei nel passato per rimediare. E' decisamente un prodotto da rivedere da parte di Teclast specie dal punto di vista del firmware. E' attualmente disponibile sul sito Gearbest al costo di circa 11€.




ESTETICA        7
DISPLAY       6.5
SOFTWARE     4
AUTONOMIA   2




Posta un commento