I 10 smartphone Android più performanti di Ottobre secondo Antutu

Antutu è un sito di benchmark, il quale ogni mese pubblica una classifica con gli smartphone più potenti, primeggiano da un po' di tempo le case produttrici cinesi e in questo articolo vediamo gli smartphone che compongono tale classifica.



Partiamo dallo scalino più basso della classifica, dove vediamo posizionarsi il Lenovo ZUK Z2 Pro con i suoi 136853 punti, sembrano tanti ma non riescono a farlo piazzare oltre la decima posizione. Saliamo di un gradino e alla nona posizione troviamo il Nubia Z11 con ben 137685 punti poca la differenza con l'altro anche se come vedremo anche i prossimi avranno poca differenza, infatti all'ottava posizione troviamo il LeEco Max 2 con 138026 punti, continuiamo con la settima posizione dove si trova il Samsung Galaxy Note 7 uno smartphone con tanti problemi che pur avendo una grande scheda tecnica non riesce a totalizzare più di 138373 punti, scavalcato dal Vivo Xplay 5 Flagship con i suoi 138706 punti.
Entriamo adesso nella parte calda della classifica gli ultimi 5 posti rimasti: alla quinta posizione troviamo il OnePlus 3 con 140288 punti, quarta posizione ad un passo dal podio si piazza lo Xiaomi 5s con 142280 punti, un punteggio di tutto rispetto ma non sufficiente per vincere la medaglia di bronzo. Ecco giunti alla fine, a salire sul terzo gradino del podio è una new entry lo Smartisan M1L (Snapdragon 821 e 6GB di RAM) con 149705 punti, davvero tanti se pensiamo che è appena entrato in classifica e poco conosciuto rispetto agli altri. In seconda posizione nonché medaglia d'argento il fratello maggiore dello Xiaomi 5s lo Xiaomi 5s Plus con 153777 punti. Infine ecco a chi spetta la medaglia d'oro del mese di Ottobre, a salire sul gradino più alto del podio è: il LeEco Pro3 con 160856 punti, un punteggio davvero impressionate e non raggiungibile da tutti gli altri. Adesso attendiamo con ansia la classifica del nuovo mese, quale sarà lo smartphone più performante di Novembre??





Share on Google Plus

About Raff Tech

Posta un commento
Loading...