Nubia: uno smartphone borderless rivale di XiaoMi

La Cina, da sempre sinonimo di antichi splendori, di arte, di tradizione e anche di copie, la XiaoMi di recente ha rilasciato il Mi Mix, uno smartphone rivoluzionario senza bordi, e adesso tante altre case produttrici voglio cavalcare l'onda degli smartphone senza cornici, Samsung, Apple e per ultima anche la Nubia, proprio quest'ultima si dice che sia già a lavoro per produrre un dispositivo molto simile a quello di casa XiaoMi.




Sono apparse sul noto portale Weibo alcune immagini che mostrano come la Nubia stia avallando la scelta di puntare su uno smartphone in stile Mi Mix, anche se, come possibile vedere nella gallery sottostante, il design appare a prima vista diverso rispetto alla controparte XiaoMi con degli angoli più accentuati, uno schermo che copre gran parte del dispositivo ad eccezion fatta della banda inferiore che conterrà, presumibilmente, la capsula auricolare e la fotocamera frontale con un led flash. C'è da dire che la Nubia stia lavorando ad un meccanismo di slide che possa "nascondere" questa banda inferiore, come si evince dalle immagini. 
Non mancheranno di certo il tasto per il riconoscimento delle impronte digitali posto sul retro dove alloggia anche la fotocamera principale con led flash e altoparlante di sistema, sul lato troveremo il classico bilanciere del volume il carrellino per le SIM e il pulsante di avvio spegnimento stand-by, sul fondo si intravede la porta USB Type C, il jack per le cuffie e il primo microfono. 







Una peculiarità di questo smartphone targato Nubia sarà la sua completa personalizzazione, e non solo per quanto riguarda la componente software, infatti il brand cinese, come possibile vedere in foto, sta progettando la completa personalizzazione anche della scocca posteriore con delle cover intercambiabili di vari materiali come il metallo, il legno e la pelle. Ancora nessuna informazione in merito alle specifiche tecniche. Staremo a vedere nei prossimi giorni se si susseguiranno novità in merito.




Share on Google Plus

About Fabio Vellucci

Posta un commento
Loading...