Wind e Tre si fondono in un unico operatore.


Da tempo vi parliamo della fusione in corso tra 3 Italia e Wind, e finalmente, siamo felici di potervi comunicare l'avvenuta integrazione delle due attività, a più di un anno dall'inizio dell'avventura.




La fusione iniziò nell'ormai lontano (relativamente) 6 agosto 2015, con lo scopo di consolidare la leadership del mercato italiano, ed unire le conoscenze e tutto ciò che ne concerne, investendo inoltre, in nuove infrastrutture e sviluppo.

Il nuovo operatore sarà gestito dalla Joint-venture di CK Hutchison e VimpelCom, e sarà a tutti gli effetti (come era facile aspettarsi) il più grande operatore italiano,contando: 6,25 miliardi di euro di ricavi nel 2015, 7 miliardi di euro stanziati per gli investimenti nei prossimi anni, ed una mole di utenza enorme, ben 31 milioni di clienti nella telefonia mobile e 2,7 milioni nella fissa.

Ovviamente non ci sarà una rivoluzione immediata, anche per non disturbare troppo la "quiete" degli utenti, ma ci saranno notevoli benefici nella qualità del servizio, o almeno è ciò che l'operatore promette.

Per l'occasione, l'operatore ha inaugurato un sito web che spiega meglio tutti i dettagli dell'avvenuto: windtre.it


Share on Google Plus

About Riccardo Salvalaggio

Posta un commento
Loading...