Anticipazioni sul Mi6 e sulla presunta scheda tecnica



Sarà un 2017 pieno di "potenti" sorprese, di questo siamo certi perchè dopo i tanti rumors su Samsung S8 e la sua presunta scheda tecnica da sogno, arriva un'altra bella notizia dal brand più hot del momento: ovviamente parliamo di Xiaomi.





Dopo averci fatto sognare con i vari Mi5, Mi Note2, Mi5s Plus e Mi Mix, un altro potente device sta prendendo forma: il Mi6. Sebbene non ci siano notizie ufficiali, il device dovrebbe essere lanciato tra Marzo e Aprile e andrà a ricevere, così, il testimone dal Mi5 che ancora oggi continua ad avere ottimi risultati nelle vendite. Del resto quando un telefono viene ideato bene e realizzato ancora meglio, i risultati non possono che essere tali. Merito anche del Soc Snapdragon 820 che dopo le sciagure del predecessore 810, ha saputo risollevare le ambizioni di Qualcomm e fare la fortuna di tutti i device che lo hanno avuto a bordo. Andiamo a vedere, adesso,le caratteristiche tecniche del futuro Mi6:



  • Pannello IPS da 5.2", FULL HD, 428 PPI
  • Soc Snapdragon 830 o 835(manca l'ufficialità da Qualcomm)
  • RAM da 4GB(mi aspetto una versione premium da almeno 6GB)
  • ROM da 64GB(anche su questo aspetto credo ci saranno vari tagli in base alle versioni)
  • Doppia fotocamera con sensore da 16 o 20 megapixel IMX398
  • Bluetooth 4.2, presente l'NFC
  • Dual Sim in formato nano
  • Android Nougat con interfaccia Miui8(che verrà successivamente aggiornata)
  • Batteria da 4000mAh con Quich Charge 4.0




A queste caratteristiche, si aggiungerebbe anche uno scanner per l'iride. Non c'è ombra di dubbio che questo Mi6 sarà il principale concorrente del Samsung S8 poiché entrambi monteranno lo stesso chip e sarà curioso vedere chi lo farà rendere al meglio. Il pensiero vola subito ai possibili problemi di surriscaldamento che potrebbero insorgere data la tanta potenza in gioco. Specie per Samsung, un'altra debacle in stile Note7 sarebbe veramente un colpo da KO. Appuntamento in primavera col Mi6 anche se mi sento di dire che Febbraio potrebbe regalarci qualche inaspettata sorpresa.




Share on Google Plus

About Salvatore Lamesta

Posta un commento
Loading...