Rinomina la rete WiFi "Galaxy Note 7", costringe l'aereo a ritardare il decollo


La sicurezza sugli aerei è una priorità, chiunque ci abbia mai viaggiato conosce bene quanto tempo bisogna attendere per il check in. Un passeggero americano ha pensato di fare uno scherzo mentre era in volo, questo scherzo però non è passato inosservato e ha causato dei disagi ai passeggeri!




Un membro dell'equipaggio del volo Virgin America ha scoperto una rete Wi-Fi denominata "Sasmung Galaxy Note 7_1097" così il capitano ha annunciato che i bagagli dei passeggeri sarebbero stati perquisiti.





Per far uscire il colpevole allo scoperto hanno dovuto minacciare di dirottare il volo, inizialmente diretto da San Francisco a Boston, a Wyoming. A seguito della scoperta il pilota ha rassicurato tutti spiegando l'accaduto ai passeggeri: "Signore e signori, abbiamo trovato il dispositivo incriminato. Fortunatamente, solo il nome della rete WiFi generata dallo smartphone è stato modificato in Galaxy Note 7 ma il terminale non è un GN7".





A causa della modifica del nome di una rete Wi-Fi il volo rischiava di fare un atterraggio di emergenza! Uno scherzo decisamente di cattivo gusto, ma tutto si è risolto per il meglio: nessun Note 7 era presente sull'aereo.








Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Posta un commento
Loading...