GUIDA: Sbloccare il bootloader di qualsiasi dispositivo Android - Tuttoxandroid

Breaking

28 dicembre 2016

GUIDA: Sbloccare il bootloader di qualsiasi dispositivo Android

Eccovi una breve guida su come sbloccare il bootloader dei dispositivi Android più famosi.


Partiamo con una breve introduzione:
Il bootloader è un programma che, ogni volta che accendiamo un dispositivo, entra in azione ed attiva il giusto sistema operativo. Non è quindi una funzione esclusiva di Android ma, lo ritroviamo in tutti i dispositivi dotati di un sistema operativo: tablet, smartphone e pc.
Ogni metodo elencato (tranne che per i dispositivi HTC e Sony) richiede i permessi di root abilitati sul dispositivo. In seguito potete vedere come ottenerli in modo facile e veloce.

COME ABILITARE I PERMESSI DI ROOT:

NB: I permessi di root invalideranno la garanzia, seguendo questa guida, vi assumerete tutte le responsabilità inerenti al caso, anche per un ipotetico malfunzionamento del terminale.

KingRoot è un’app in grado di ottenere i permessi di root Android su un buon numero di smartphone semplicemente installandola sul dispositivo Android. Se finora eravate abituati ad usare il PC per sbloccare i permessi di root, ora potrete fare tutto dallo smartphone!
L’app è in costante aggiornamento e permette di rootare sempre più dispositivi tra Samsung, LG, Nexus, Xiaomi e Sony. Pienamente compatibile con molti dispositivi con Android 6.0 Marshmallow.


Potete scaricare quest'applicazione semplicemente cliccando QUI.

Bene! Ora che avete rootato il vostro smartphone, siete pronti per sbloccare il bootloader.

COME SBLOCCARE IL BOOTLOADER DEI SEGUENTI DISPOSITIVI:

  • SAMSUNG: Quasi tutti i Samsung, escono con il bootloader già sbloccato per vostra fortuna, ho detto quasi! Infatti, il Galaxy S3 Verizon è l'eccezione che conferma la regola, se siete in possesso di questo smartphone, per sbloccare il suo bootloader, dovrete scaricare l'app EZ-Unlock14, e per avviare lo sblocco del Bootloader, premere su Unlock.

  • LG: Per i dispositivi android marchiati LG, per sbloccare il Bootloader, si può utilizzare l’applicazione FreeGee Free **ROOT Required**, e funziona sui terminali Optimus G, Optimus G Pro e G2. Con questa app è possitibile rimuovere Lg Security.


  • HTC (root non necessario): L’HTC permette lo sblocco/blocco del bootloader, tramite il software PC Bootloader Unlock di Klingo e non fa altro che scaricare il codice di sblocco del dispositivo come nel metodo ufficiale HTC. Si possono prendere i permessi di Root, successivamente, usando questo software per HTC Klingo ROOT.

  • SONY (root non necessario): Come per l’HTC si utilizza un software per PC, sempre di Klingo, ma specifico per Sony: Sony Bootloader Unlock. Si possono poi ottenere i permessi di Root successivamente, usando questo software per Sony Klingo ROOT.

Spero questa breve guida vi sia stata utile, se avete bisogno di aiuto, per sbloccare il bootloader, o prendere i Root, su terminali specifici, vi invito a farcelo sapere qui sotto nei commenti, e continuate a seguirci per non perdere i nostri articoli.


Posta un commento