Vernee Apollo 2 sarà il primo smartphone con Helio X30 - Tuttoxandroid

Breaking

4 gennaio 2017

Vernee Apollo 2 sarà il primo smartphone con Helio X30



Nel corso della presentazione della sua nuova lineup di smartphone, Vernee ha ufficializzato il suo nuovo top di gamma Apollo 2, il primo smartphone che verrà lanciato sul mercato con il potente SoC MediaTek Helio X30 che pure non ha convinto alcuni famosi brand come potete leggere QUI. La roadmap ci indica che Apollo 2 sarà disponibile a partire solo da marzo 2017, tuttavia sarà preceduto da ben 3 dispositivi, rilasciati a cadenza bimestrale, ovvero il Vernee Apollo, atteso per il mese di ottobre 2016, Vernee Mars Pro, disponibile da dicembre con il nuovo SoC MediaTek Helio P20 e infine Vernee Thor Pro, il quale verrà rilasciato a febbraio 2017 con Helio P25.




Vernee Apollo, il primo a raggiungere il mercato, sarà equipaggiato con 4GB di memoria RAM, 64GB di memoria interna e il SoC Helio X25, oltre ad una fotocamera Sony IMX230 da 21 MegaPixel. Non manca anche un display da 5.5" QHD da 541 PPI pensato per la fruizione di contenuti in realtà virtuale tramite i soliti visori in stile Cardboard.


Tuttavia, nonostante Apollo sia un interessante dispositivo di fascia medio alta, uscito forse con un po' di ritardo rispetto alla concorrenza, tutta l'attenzione è indirizzata verso il suo successore che giungerà sul mercato 5 mesi dopo. Apollo 2 è infatti, come detto poco sopra, il primo smartphone, di cui si ha notizia sino ad ora, ad utilizzare il SoC Helio X30. Le performance della nuova soluzione top di gamma MediaTek sono ancora tutte da scoprire, tuttavia, come abbiamo già visto, si tratta di un deca core in equipaggiato con 2 core ad alta potenza Cortex-A73 da 2.8GHz e una nuova GPU PowerVR 7XT che dovrebbe finalmente offrire prestazioni grafiche senza compromessi. Non manca inoltre il supporto a tecnologie più recenti come le memorie interne UFS 2.1, RAM LPDDR4 sino a 8GB e un nuovo doppio ISP.




Apollo 2 ha tutti i presupposti per presentarsi sul mercato come una soluzione top di gamma competitiva e convincente, anche se per esserne certi dovremo attendere che le specifiche complete vengano ufficializzate.








Posta un commento