Wind: come acquistare su Google Play utilizzando il credito telefonico - Tuttoxandroid

Breaking

9 marzo 2017

Wind: come acquistare su Google Play utilizzando il credito telefonico



Wind permette ai propri clienti con Sim ricaricabile di fare acquisti su Google Play scegliendo come modalità di pagamento l'addebito sul credito telefonico.

I clienti potranno, così, acquistaere in maniera più facile nel negozio online di Google, senza bisogno di possere una carta di credito o una carta prepatata. La svolta si è avuta dopo l'accordo raggiunto tra la società di Mountain View e l'operatore telefonico italiano per fare acquisti di applicazioni, musica, video e altro genere di contenuti non diventa più necessario indicare una carta di credito. Il pagamento potrà essere fatto usando il credito residuo Wind.


COME PAGARE SU GOOGLE PLAY CON IL CREDITO WIND

Dal tablet o dallo smartphone Android, dopo aver scelto il contenuto da acquistare la prima volta bisogna andare su "Aggiungere un metodo di pagamento" => cliccare su "Attiva fatturazione Wind" => Inserire le informazioni richieste => Confermare l'acquisto.
Come conferma si riceverà un'email sul proprio indirizzo Google in modo da avere un doppio sistema di controllo.



Per gli acquisti successivi questa modalità sarà memorizzata e impostata automaticamente, senza bisogno di ripetere ogni volta la procedura.

Se il vostro tablet Pc o il vostro smartphone finisce spesso nelle mani di vostro figlio, vi conviene ogni volta disabilitare questa funzione evitando cosi il rischio di effettuare acquisti a vostra insaputa. Tuttavia non è l'unico modo di evitare addebiti indesiderati.




RICAPITOLANDO
  1. Clicca su “aggiungere un metodo di pagamento”
  2. Clicca su “attiva la fatturazione Wind”
  3. Inserire le informazioni anagrafiche richieste
  4. Conferma l’acquisto. Riceverai una mail di conferma da Google

Se hai già acquistato su Google Play, puoi modificare la modalità di pagamento in 3 semplici passaggi: 


  1. Clicca sul prezzo del contenuto selezionato in alto a destra
  2. Scegli “Modifica modalità di pagamento”
  3. Seleziona “Attiva fatturazione Wind”




LIMITE DI SPESA E RIMBORSO

Per ogni singola transazione è previsto un limite di spesa pari ad un massimo di 12,50 euro. Secondo quanto previsto da Google Play, è possibile chiedere il rimborso di una app entro due ore dall’acquisto, direttamente dallo store, cliccando nella pagina dell’app su “Rimborso”. Libri, musica, film e riviste non sono rimborsabili. Le richieste di rimborso per malfunzionamenti dei contenuti, se sono passati più di 15 minuti dall’acquisto, possono essere effettuate attraverso la procedura Google disponibile QUI

CONTENUTI ACQUISTABILI

Sul Google Play si possono acquistare applicazioni, giochi, musica, libri, riviste, film e libri. Con l'arrivo della chiavetta Chromecast inoltre è possibile acquistare un film con il telefono e poi guardarlo in alta definizione direttamente sul televisore di casa. Che ne pensate?




Posta un commento