Google cerca 10 mila volontari per monitorare il passaggio dalla buona salute alla malattia


La divisione di Alphabet che si occupa di scienze della vita, fondata il 7 dicembre 2015, denominata Verily, vuole far luce sui processi che portano da un buono stato di salute alla malattia.
Annunciando il lancio di Project Baseline, un progetto che prevede una durata di quattro anni e ben 10 mila volontari, i quali saranno disponibili ad essere monitorati per l'intera durata del progetto, al fine di raccogliere dati clinici sul loro stato di salute.
Verily infatti, vorrebbe generare una mappa della salute umana, cominciando dal raccoglimento di informazione (i quali proverrebbero appunto dai volontari).

I dati verranno raccolti tramite lo Study Watch, di cui vi abbiamo parlato proprio qualche giorno fa in questo articolo, ma non solo, le persone saranno sottoposte a costanti analisi del sangue, della saliva e al sequenziamento del DNA.

Alphabet attraverso un comunicato avrebbe dichiarato inoltre che tutte le informazioni raccolte verranno processate all'interno delle infrastrutture Google e trasmesse alla piattaforma cloud della stessa, in maniera tale da garantire la massima riservatezza e sicurezza in termini di privacy.
Sicuramente un progetto molto ambizioso quello messo in atto dal colosso di Mountain View, adesso non ci resta che attendere il termine fra quattro anni per scoprire l'utilità di tale ricerca.
Voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!


Share on Google Plus

About Boris Zarco

Posta un commento
Loading...