UMi Plus E: lo Smartphone EXTREME con 6 Gb di Ram a 200 euro [Recensione] - Tuttoxandroid

Breaking

27 aprile 2017

UMi Plus E: lo Smartphone EXTREME con 6 Gb di Ram a 200 euro [Recensione]

Amici di tuttoxandroid, qualche giorno fa abbiamo avuto il piacere di recensire l' Umi Plus E, uno smartphone che risalta gli occhi con 6 GB di RAM, processore Helio P20 di MediaTek e una batteria duratura con capacità 4000 mAh. Il prezzo al quale viene venduto su Gearbest è di 200 euro. Abbiamo avuto dieci giorni a disposizione per scoprire gli aspetti positivi e negativi dell'Umidigi Plus E, e vogliamo condividerli con voi.



Confezione

Oltre al telefono in evidenza, troviamo un caricabatterie rapido 12V/1.25A, la spillina per il carrello, un cavo USB-USB Type-C e un manuale di istruzione in lingua italiana (piuttosto scarno).


Design

Esteticamente è facile notare l'aspetto Premium del dispositivo. Il display appare leggermente curvo ai bordi (è di tipo 2.5D) e non ha elementi caratteristici che lo differenziano dagli altri modelli. Abbiamo scelto la versione nera, in quanto conferisce eleganza al telefono e grazie ai due inserti in plastica sul retro l'UMi Plus E si accosta allo stile HTC. Ai lati dello Smartphone scorgiamo una leggera fresatura che attribuisce sinuosità al telefono.


 Ha tre tasti nella parte inferiore, due a sfioramento e uno fisico (integrante il sensore di impronte digitali)
Ciò che stupisce è il peso non leggerissimo, nonostante lo spessore non sia esagerato.

Hardware e Software


 Display:
5,5 pollici, 1920 x 1080 pixel dello schermo 
 CPU
Helio P20 Octa core 2.3GHz
 Sistema:
 Android 6.0 
 RAM + ROM:
6GB di RAM + 64GB ROM 
 Camera:
13.0MP fotocamera posteriore + fotocamera anteriore 5.0MP 
 Sensore:
accelerometro, sensore di luce ambientale, E-bussola, sensore di gravità, sensore Hall, sensore di prossimità 
 SIM:
 dual SIM dual standby, dual schede micro SIM 
 rete:
2G: GSM 850/900/1800 / 1900MHz 

3G: WCDMA 900 / 2100MHz 
4G: FDD-LTE 800/1800 / 2100 / 2600MHz
 Prezzo
 200 euro


Il processore è un Helio P20 di MediaTek, un octa-core da 2.3 GHz che fornisce ottime prestazioni ed è migliore rispetto al modello precedente (ci riferiamo all'Helio P10). L'aspetto più impressionante è sicuramente i 6 GB di RAM attraverso cui possiamo gestire una multitudine di app. La rom (memoria interna) è da 64 gb di memoria con la possibilità di espanderla attraverso la micro sd (perdereste lo slot per la seconda sim).

La connettività LTE arriva fino a 300 Mbps, grazie anche all'inclusione della banda 20 e notifichiamo anche la presenza della radio FM. Purtroppo come tutti i Mediatek non abbiamo l'NFC. Per quanto riguarda la qualità del segnale, non abbiamo ravvisato alcuna stranezza, il telefono aggancia bene il segnale e consente di effettuare le chiamate in modalità VoLTE. La qualità delle chiamate è dunque discreta. Il vivavoce non è il massimoI, ma nulla di preoccupante.


Lato software possiamo dire che la versione 6.0.1 di Android è abbastanza essenziale e fedele alla versione stock. Quindi mancano parecchie personalizzazioni e le app inutili che troviamo preinstallate sui diversi modelli Android.
La navigazione internet avviene senza intoppi e lag vistosi, i 6 gb di ram garantiscono lo sfruttamento delle attività di multitasking. Anche l'esecuzione delle app Social è fluido e senza problemi.

Display

Lo schermo da 5,5 pollici con tecnologia IPS è realizzato da Sharp ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel Full hd, con 400 ppi.
Un buon display quindi, con colori ben tarati e una buona luminosità.  





Fotocamera

Il comparto fotocamera pecca un po'. Sebbene il sensore sia da 13 megapixel, non è possibile realizzare sempre foto impeccabili. L'utilizzo dell'HDR sembra del tutto inutile, probabilmente il tutto verrà sistemato con un semplice aggiornamento. 
Per quanto riguarda i video c'è la possibilità di realizzarli in 4K non c'è però il 60 frame per secondo.



Batteria

La batteria da 4.000 mAh impiega un ora e mezza per caricarsi completamente. La sua durata è ottima, infatti con un uso modesto il telefono si spinge al quarto giorno.
Vi ricordiamo ancora una volta di utilizzare il cavetto USB-C ricevuto in dotazione, perché altri cavi potrebbero difettare sulla presa. E' tuttavia possibile impostare il risparmio energetico e la possibilità di stabilire dei profili d’uso da selezionare di volta in volta.


Conclusione
L'evoluzione dell' Umi Plus, ci ha convinti. Fatta eccezione per la fotocamera (buona ma non buonissima) il telefono appare prestante e decisamente meritevole di essere il top di gamma della casa cinese. E' disponibile su Gearbest al prezzo di 200 euro e ne consigliamo l'acquisto. Prossimamente recensiremo anche l'Umi C note, un telefono dalle caratteristiche molto intriganti e dal prezzo molto accessibile. 


Posta un commento