BlueBorn: il nuovo attacco hacker che sfrutta il bluetooth - Tuttoxandroid

Breaking

18 settembre 2017

BlueBorn: il nuovo attacco hacker che sfrutta il bluetooth

I virus sono una minaccia in continuo sviluppo, questi solitamente vengono scaricati dalla rete, ma il BlueBorne non funziona cosi.

Continua a leggere l'articolo per scoprire come proteggerti da questa minaccia.


Il BlueBorne è l'ultima minaccia approdata in campo virus e malware. Esso si insidia nei nostri dispositivi tramite il bluetooth e ne prende il controllo.

Basta un device infetto per trasmettere il virus ai dispositivi circostanti

Il BlueBorne non fa differenze di genere, infetta tutti i dispositivi che possono essere: smartphone, tablet, smartwatch o pc.

Sono circa 8,2 milioni i dispositivi a rischio infezione e l'unico modo per proteggersi, a detta del team di Armis Labis, è quello di attivare e utilizzare il bluetooth solo quando strettamente necessario e per un breve lasso di tempo.

I produttori dei dispositivi, mobili e non, sono già a lavoro per un aggiornamento dei criteri di sicurezza per coprire la falla di sistema ed evitare che milioni di utenti vengano colpiti da questo virus.

L'unico consiglio che possiamo darvi è lo stesso del team di Armis Labis, ovvero: utilizzate il bluetooth solo quando strettamente necessario, fino al prossimo aggiornamento dei criteri di sicurezza.


Posta un commento