Google nel 2014 ha salvato il vostro Android da 79 vulnerabilità. - Tuttoxandroid

Breaking

7 aprile 2015

Google nel 2014 ha salvato il vostro Android da 79 vulnerabilità.

Sapevate che Google ha molto a cuore la sicurezza del proprio sistema operativo e dei propri utenti? Bene, se non lo sapevate ora lo sapete e sapete anche che il team che si occupa della sicurezza di Android lavora attivamente...
Google ha infatti effettuato una scansione, nel corso del 2014, su vari dispositivi e ha riscontrato che vi erano ben 79 vulnerabilità. Al momento 73 sono state inviate ai produttori dei dispositivi affetti da tali falle per essere risolte, altre 6 sono in elaborazione.
Di queste 79 falle, 41 richiedevano un’attenzione moderata, altre erano più pericolose ma nessuna ha avuto un grado di pericolosità molto alto.

Con gli aggiornamenti KitKat 4.4.4 e Lollipop 5.0.2 Google ha raggiunto un grado di sicurezza molto alto, con un numero di bug minore per quanto riguarda la sicurezza.
Si è poi vista la modalità ospite, la modalità di sblocco facciale, lo smart lock(sblocco con dispositivi bluetooth fidati) che non sono novità direttamente collegate con la sicurezza nella scrittura e codifica del sistema, ma sono comunque collegati in quanto non permettono ad altri utenti di fare "danni".
Se poi consideriamo la soluzione anti-ladro trovata con Android 5.1 per alcuni dispositivi,, che consiste nell’impossibilità di resettare il dispositivo senza conoscere la password dell’account di Google associato ad esso, non possiamo negare che i passi in avanti si stanno facendo.
Certo è che tocca anche a noi utenti stare attenti a cosa cerchiamo, clicchiamo, scarichiamo, installiamo. Google però ci conforta dicendoci che meno di 1 app su 1 milione tra quelle installate sui dispositivi analizzati erano potenzialmente pericolose, e più del 99,5% degli utenti non ne ha mai installata una. La vita dei malware e dei virus si fa sempre quindi più difficile, e forse un giorno potremo eliminarli quasi del tutto, riducendo sensibilmente i rischi di infezione o di attacco.



Posta un commento