[GUIDA] Flashare un Kernel Samsung con Odin - Tuttoxandroid

Breaking

12 aprile 2015

[GUIDA] Flashare un Kernel Samsung con Odin

Molti di voi, possessori di Samsung in particolar modo, si chiedono come è possibile flashare un boot.img senza dover riflare il vostro firmware/rom e perdere tutti i dati.

Bene dopo varie ricerche su XDA-Developers ho trovato un magnifico strumento che converte il file boot.img in kernel.tar con un semplice click di conseguenza sarà possibile flasharlo con Odin ed evitare la resintallazione del firmware, di cui molti utenti tendono a reinstallare tutto anche se il bootloop è dovuto al danneggiamento dell'immagine d'avvio, basta semplicemente flashare il kernel, vediamo insieme come farlo.


Pregi:

  • Con questa operazione è possibile fixare relativi bootloop del vostro sistema.
  • Tempo richiesto: max 5 minuti con una mente abbastanza aperta.
  • Leggere bene la guida per evitare film mentali.

Difetti:

  • Operazione è possibile solo da stock a stock oppure da custom a custom, che entrambi siano la stessa versione di Android di.
  • Non poi pretendere di utilizzare lo stesso boot.img che ogni .img ha le modifiche appropriate per ogni versione di Android.
  • Fatelo con cautela.
  • Non mi assumo le responsabilità di danni causati dalla guida, quindi fate solo se sapete quello che state cliccando.

Requisiti:

  • Il file boot.img della vostra rom oppure del firmware stock nel caso utilizzate il software originale.
  • CreateTarForKernel è lo strumento di cui vi ho parlato prima, clicca qui per scaricarlo.
  • Odin, Google it.
  • Samsung USB Mobile Drivers, clicca qui.

Guida:

  • Scaricare lo strumento CreateTarForKernel.
  • Estrarre l'archivio in una cartella a caso.
  • Prendete la vostra boot.img e rinominarla a zImage togliendo anche .img .
  • Fate 2 click su TAR.BAT, attendere qualche secondo affinche non genera il file KERNEL.TAR.
  • Ora possiamo eseguire l'installazione con Odin cliccando su PDA e selezionado il file KERNEL.TAR->Start.
  • Buon flashing a tutti.



Posta un commento