LeTV sbarca nel mercato mobile: in uscita "Le Superphone" - Tuttoxandroid

Breaking

17 aprile 2015

LeTV sbarca nel mercato mobile: in uscita "Le Superphone"



LeTV, servizio streaming On Demand cinese, ha deciso di sbarcare nel mercato degli smartphone presentando un telefono che vedrà la luce, probabilmente, nel 2015, e magari con se riporterà lo spirito di competizione che negli ultimi anni le grandi produttrici di smartphone hanno ignorato.

Probabilmente avrete sentito parlare di questa azienda per via delle dichiarazioni sconcertanti fatte dalla stessa, in cui paragonava la famosa Apple a Hitler , probabilmente proprio per avere una maggiore visibilità al momento dell'annuncio del suo nuovo Smartphone: "Le Superphone". Di certo con il nome assegnatoli il device non punta alle fasce basse e anche le poche specifiche conosciute per ora lasciano sperare in un dispositivo molto promettente.
Questo nuovo smartphone è il primo ad avere un entrata USB C, il nuovo standard che oltre ad essere "reversibile" permette di caricare il telefono e trasferire dati simultaneamente e che funge anche da uscita HDMI. Il device avrà il processore Snapdragon 810(processore anche del nuovissimo device "firmato" Samsung), accompagnato da 4GB di ram, una fotocamera da 21 MP (con softwere Sony), e una batteria da 3000mAh, il tutto fornito di connettività 4G con funzione Dual-SIM; per quanto riguarda gli schermi LeTV promette uno schermo con una più vasta gamma di colori, con la possibilità di aggiustarlo e regolarlo, funzione che sarà disponibile anche per l'audio. Per quanto riguarda le dimensioni dello schermo o la memoria LeTV non ha dato informazioni, anche se è probabile che delle tre versioni una sarà da 5.5 pollici e l'altra da 6.3 pollici. La versione di Android sarà adattata e modificata dalla produttrice al fine di implementare i suoi servizi.
Sfortunatamente non si sa ancora se tutte e tre le versioni entreranno nel mercato americano, e tanto meno se in Europa arriverano mai; ne mente speriamo che questa nuovo smartphone riesca ad alzare le prestazioni e ad abbassare i prezzi, portando così sul mercato una valida alternativa ai telefoni di fascia alta come, ad esempio, il nuovo Galaxy S6.


Posta un commento