CopyCat, nuovi malware alla riscossa per terminali Android - Tuttoxandroid

Breaking

16 ottobre 2017

CopyCat, nuovi malware alla riscossa per terminali Android


Da un recente sondaggio effettuato nei mesi scorsi, è apparso che 26,5 milioni di italiani hanno navigato utilizzando un cellulare. Questo va confrontato con un'analogo dato che evidenzia che 30 milioni di italiani sono andati su internet. Non basta essere degli esperti di matematica per capire che oggigiorno si utilizza quasi sempre il cellulare per navigare. Cosi le menti malvagie del web orientano la creazione dei malware su quest'ultimo.
Uno degli ultimi virus in circolazione su terminali
Android è denominato CopyCat. Copiando il titolo di un film che parla di un serial killer, questo virus ha già "ucciso" 14 milioni di dispositivi.





Ebbene si, negli ultimi tre anni, CopyCat ha mietuto cosi tante vittime. Questa applicazione non si trova sul play store ufficiale di Android. Bisogna però fare molta attenzione anche su quest'ultimo, perché è facile trovare app fasulle che si mascherano per qualcosa di chiaro e funzionante. Una volta che queste app vengono installate, hanno letteralmente piede libero all'interno del nostro telefono. Possono carpire di tutto, dalle semplici email e sms, a dati segreti come conti bancari, o ancor peggio, spiando dalla camera presente nel nostro telefono. 
CopyCat una volta che è riuscito ad entrare nel nostro smartphone, in tempo reale modifica le altre app installate sul cellulare. In particolare, è il loro codice delle pubblicità a essere preso di mira: il sistema fa sì che vengano mostrate le réclame false dell'autore del malware, anziché quelle dello sviluppatore originale dell'app. 


Da una statistica è emerso che ad essere colpiti maggiormente sono stati gli asiatici, seguiti dagli indiani. Il portavoce di Google ha ribadito un buon ma antico consiglio, ovvero scaricare sempre applicazioni dallo store ufficiale. Inoltre bisogna aggiornare tutte le app presenti sul nostro dispositivo. Bisogna proteggere anche i dispositivi con aggiornamenti non recenti di Android.Bisogna ricordare inoltre che, sconfitto questo malware, ne è già presente un altro dietro la porta. Seguiti questi semplici consigli, tutelate i vostri smartphone Android.


Posta un commento