Rubrica "La Tecnologia in casa": partiamo con Nest! - Tuttoxandroid

Breaking

7 novembre 2017

Rubrica "La Tecnologia in casa": partiamo con Nest!

La tecnologia è entrata in ogni settore della nostra vita, talvolta complicandola, spesso semplificandola e migliorandola.
La tecnologia non è quindi solo l'invenzione di un oggetto del tutto nuovo, è sopratutto il migliorare e progredire le tecniche già esistenti rendendole sempre più efficienti, migliori.


L'elettronica -utilizziamo un termine volutamente generico- è entrata di prepotenza nella casa e nella cucina da diverse decine di anni, ma solo negli ultimi tempi si è assistito ad un vero e proprio boom grazie all'avvento della domotica.
La domotica, dall'unione della parola domus, che in latino significa "casa", e del suffisso greco ticos, che indica le discipline di applicazione, è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa. Si basa su un mix di aree tecnologiche e professionali tra le quali ingegneria edilearchitetturaingegneria energeticaautomazioneelettrotecnicaelettronicatelecomunicazioniinformatica e design.
Non è fantascienza. Le nuove abitazioni, ma anche quelle ristrutturate vengono cablate per la domotica a costi bassissimi: il cablaggio è banalmente del cavo eternet collegato ad una linea internet. Si tratta di materiali e accessori già presenti nelle nostre case.
Ma che possiamo fare con questa domotica?
Non a caso partiamo da un prodotto da molto tempo presente su Amazon: il termostato Nest.
Il collegamento è semplicissimo.
Nest è smart, proattivo come va di moda dire ora: si adatta automaticamente alle nostre abitudini in una settimana. Se spegniamo il riscaldamento prima di andare a dormire, Nest imparerà e lo farà da solo. Idem la mattina: se durante la colazione gradisce il tepore dei 30 gradi, dopo qualche giorno in manuale, questo termostato imparerà ad accendersi da solo. Non solo, ed ecco la vera proattività: Nest è collegato al nostro smartphone e pertanto si accorge quando usciamo di casa, così facendo lui spegne il riscaldamento per risparmiare energia. Il controllo vale anche da remoto: con lo smartphone possiamo accendere ovunque noi siamo il sistema di riscaldamento di casa.


Penserete: devo cambiare impianto, devo cambiare caloriferi, dovrò fare chissà che. No, basterà mettere Nest al post del vecchio termostato, sono pochi fili e tutto il Vostro appartamento diventerà smart.
Questa è un articolo della nuova rubrica dedicata alla casa ed alla cucina smart che Tuttoxandroid ha deciso di inaugurare.


Posta un commento