Come ottenere il root sul Samsung Galaxy S9 con Magisk: più facile di quanto pensi - Tuttoxandroid

Breaking

21 aprile 2018

Come ottenere il root sul Samsung Galaxy S9 con Magisk: più facile di quanto pensi

Tra gli Smartphone più ambiti in questo periodo abbiamo sicuramente il Samsung Galaxy S9 e la versione s9 plus, in questa guida andiamo a vedere come ottenere i permessi di root con estrema facilità e senza rischi. I permessi di root sono necessari se vuoi ottenere il massimo da questo telefono. Ti insegneremo come eseguire il root del Galaxy S9 e S9+ con Magisk, una procedura molto semplice e immediata.




Rootare il Samsung Galaxy S9 plus con Magisk
Iniziamo dalle fondamenta. Perché dovrei ottenere i permessi di Root sul Galaxy S9 o S9+?
Un utente che procede a ottenere i permessi di root riesce ad avere il massimo controllo sul sistema. Il Root non è un app che si installa sul Galaxy S9, ma è un permesso che viene concesso al telefono per settare, modificare e installare, liberamente, delle funzionalità che altrimenti non sarebbero stati disponibili sul tuo Android. Potremo ad esempio eseguire dei salvataggi totali (Backup), ci sono infatti alcune app come Titanium, che richiedono questo requisito per poter funzionare; non solo, anche cambiare la densità dei pixel del nostro telefono, riducendo avremo un impatto positivo sul telefono, regolare la potenza del processore, limitare la ram e tantissimo altro. Avere i permessi di root è un potenziale che vale sempre la pena non precludersi.



Dopo aver spiegato brevemente a cosa servono i permessi di root, vediamo cos'è Magisk, lo spiegheremo in un modo semplice. È uno strumento che ti consente di effettuare il root di quasi tutti i dispositivi mobili e di accedere a delle aree e a delle funzionalità del vostro telefono davvero interessanti. Uno di questi riguarda la possibilità di eliminare le app preinstallate dal produttore del telefono.

Quali strumenti servono per fare il root sul Galaxy S9 con magisk?

Per prima cosa, devi installare TWRP, ciò richiede inizialmente l'installazione dei driver ADB e Fastboot sul nostro computer (vedi guida). Il file TWRP da scaricare lo trovi invece a questo indirizzo ufficiale.  L'operazione è complicata solo se non hai molta esperienza a riguardo, ma con un po' di pazienza e l'aiuto di Google riuscirete perfettamente nel vostro intento.  

A questo punto scaricate Magisk da questo indirizzo. Trasferite il file nella memoria interna del tuo Galaxy S9 o Galaxy S9 plus.
Spegnere il telefono e accenderlo premendo i pulsanti On, Volume su e Bixby (il tasto dell'assistente virtuale). Quindi inserirai TWRP.

Clicca su "Installa" e accedi alla memoria interna del tuo cellulare. Trova il file che hai scaricato in precedenza e installalo. Una volta fatto, dovrai riavviare il telefono e il root sarà avvenuto con successo.
In conclusione è facile ottenere l' S9 rootato. Se la procedura non funziona, dovrai assicurarti di avere la versione più aggiornata di TWRP. Ricordiamo che questo processo porterà via la garanzia del tuo terminale ma il root può essere "ripristinato" in qualsiasi momento e la garanzia è salva.
Molti di voi ci hanno scritto: "ne vale la pena rootare il Samsung Galaxy S9?  Per noi è un sonoro sì, se sai come sfruttare i root, il tuo telefono viaggerà alla velocità della luce.


Posta un commento