[Guida] Come scaricare le tue informazioni raccolte da Whatsapp? È molto facile - Tuttoxandroid

Breaking

28 aprile 2018

[Guida] Come scaricare le tue informazioni raccolte da Whatsapp? È molto facile

Le nuove politiche di protezione dei nostri dati sta producendo i primi effetti e molte app si stanno adeguando. Diversi social network hanno aderito a questa tendenza e in queste ore sta toccando anche l'app di messaggistica più popolare al mondo. Grazie a questa guida puoi scaricare tutte le informazioni che WhatsApp ha su di te ... Vuoi conoscere le tue informazioni?



Come scaricare le informazioni raccolte da WhatsApp sul tuo conto?

Facebook è stata la prima società a fornire questo servizio per i clienti. Come abbiamo già detto, una nuova legge sta costringendo tutte le aziende a fornire questo servizio ai propri clienti. È un primo passo per una maggiore trasparenza e questo non può che farci piacere. Anche Instagram ti offre la possibilità di scaricare i tuoi dati (con tutte le foto, storie e i post), e di questo ce ne occuperemo nel prossimo articolo.


Scarica l'ultima beta di WhatsApp da questo LINK  (si tratta della versione 2.18.129 beta)



  • Aperta l'applicazione, clicca sui tre punti nella barra in alto e fai clic su "Account".
  • Accetta i nuovi termini di privacy di Whatsapp e procedi.
  • Cerca e accedi in "Richiedi informazioni. del mio account " e quindi su " Seleziona rapporto".
  • scarica informazioni dati whatsapp 


È necessario aspettare che il file Zip sia pronto e successivamente possiamo scaricarlo. Il file Zip va decompresso ed è possibile vedere una serie di rapporti sul nostro conto.

Cosa è possibile vedere?
Questo rapporto è leggermente meno dettagliato di Facebook, ma include molti più dati di base. Abbiamo infatti l' IP, la data con l'ora in cui hai cambiato l'ultima immagine del profilo e numeri di telefono.



Cosa non è possibile vedere?
Fondamentalmente mancano 3 cose di base. Il primo è la cronologia delle posizioni. Il secondo è tutta la cronologia dei messaggi, presumibilmente i messaggi vengono cancellati subito dopo l'invio (lo speriamo vivamente).
La terza cosa che manca sono le ultime connessioni che in teoria non è condivisa con terze parti. Tuttavia, la stessa azienda ha queste informazioni e sa quando usiamo il nostro telefono cellulare.  
Cosa ne pensate? Vi sentite più tutelati?


Posta un commento