I vostri dati Facebook sono stati venduti a Cambridge Analytica!? - Tuttoxandroid

Breaking

12 aprile 2018

I vostri dati Facebook sono stati venduti a Cambridge Analytica!?

Dopo il grosso scandalo che ha colpito ben 89 milioni di profili, Facebook ha messo a disposizione un tool che ci permette di scoprire se il nostro profilo è stato "ceduto" a Cambridge Analytica e di conseguenza ad "aziende terze"
Vediamo come fare:



Dopo lo scandalo di Facebook e Cambridge Analytica, una domanda sta sorgendo spontanea tra gli utenti del noto social, "I miei dati sono stati utilizzati da questa società terza?". Facebook, per rispondere a questa domanda, da poco ha messo a disposizione uno strumento per controllare se un account ha subito furto d’informazioni oppure no.

Prima di vedere la procedura per usare questo tool, vi ricordiamo che le informazioni sono state prelevate dagli account grazie ad un’autorizzazione concessa all’applicazione “Your Digital Life“. Una volta avviata, questa accedeva ai dati dell’utente e di tutti i suoi contatti. Lo sviluppatore di questa applicazione ha poi, in un secondo momento, rivenduto tutti gli account collegati alla società Cambridge Analytica.

Sebbene già la compagnia di Mark Zuckemberg sta passando al setaccio tutti gli account, ha è stato messo a disposizione anche un tool che troverete cliccando qui che aiuta l'azienda ad effettuare questo controllo e rassicurando gli utenti.




Se il vostro account non è stato ceduto a terze parti, il messaggio sarà simile a quello in foto, in caso contrario, il vostro profilo è stato ceduto a terzi e di conseguenza a Cambridge Analytica.

Ovviamente il tool è reso disponibile da Facebook stessa quindi è necessario fidarsi di quello che ci viene mostrato, anche perchè non esiste un metodo esterno al Social
Ma bisogna fidarsi ancora?

Se qualcuno non ha seguito la vicenda e ha voglia di approfondire vi lascio un link al video di Shy di Breaking Italy che spiega in poche parole il problema.



Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e sopratutto se qualcuno di voi è rientrato in uno dei 98 milioni di profili.


Continuate a seguirci e non dimenticate di lasciare un mi piace sulla nostra pagina Facebook.




Posta un commento