Sicuro che il tuo Xiaomi sia originale? Verifica subito l'IMEI con questo tool ufficiale - Tuttoxandroid

Breaking

7 dicembre 2020

Sicuro che il tuo Xiaomi sia originale? Verifica subito l'IMEI con questo tool ufficiale

Se hai acquistato un telefono Xiaomi ad un prezzo sospetto è normale che tu possa dubitare sulla sua provenienza o originalità? Non è infrequente che molte aziende in Cina si occupano di hackerare smartphone e accessori Xiaomi. 

In questo articolo ti mostrerò come controllare se il tuo smartphone Xiaomi sia originale o un fake (clone) e tutto questo attraverso la verifica dell' IMEI direttamente sul sito di Xiaomi.



Come posso sapere se il mio Xiaomi è originale?

Non è affatto difficile trovare imitazioni (fedeli all'originali) di accessori Xiaomi: vi sarà capitato di vedere cuffie, powerbank e soprattutto i Mi Band di Xiaomi spopolare su Aliexpress e altri siti. Riescono a simulare perfettamente l'estetica e le abilità dei contraffattori si affina giorno dopo giorno. 

Per quanto riguarda gli Smartphone è decisamente più raro trovare terminali xiaomi cloni, ma è un mercato parallelo comunque esistente e quindi è sempre meglio dare una controllata. 

Come? Attraverso un tool messo a disposizione dal sito Xiaomi, grazie al quale possiamo verificare se l'IMEI risulta registrato sul sito web dell'azienda.



Qual è il codice IMEI del tuo Xiaomi?

L'IMEI (International Mobile Equipment Identity) è un numero lungo, di 15 cifre che funge da identificatore univoco di ogni cellulare nel mondo. È impossibile che ci siano due smartphone con la stessa IMEI perché questo genererebbe conflitti di utilizzo.

Come è costituito un codice IMEI? 

Abbiamo quattro serie di cifre:

Type Allocation Code (TAC): sono le prime sei cifre e indicano il paese in cui è stato prodotto il cellulare.

Codice di assemblaggio finale (FAC): le due cifre successive identificano il produttore del dispositivo.

Serial Number (SNR): sei cifre che identificano il telefono stesso grazie al suo numero di serie.

Spare: è l'ultima cifra e funge da numero di controllo aggiuntivo. Non tutti i cellulari ce l'hanno.

Ovviamente gli smartphone dual-SIM hanno due IMEI.


Dove trovo l'IMEI sul mio Xiaomi

Abbiamo diversi modi per individuare l'IMEI. 

  1. Sulla scatola : è quello più immediato. Solitamente la confezione del telefono si conserva fino al termine del suo utilizzo. Lo troveremo generalmente sul retro della scatola, dove sono presenti i codice a barre.
  2. Stampato su un'etichetta che troviamo incollata sul cellulare: non tutti gli smartphone ce l'hanno, ma quasi tutti gli Xiaomi lo hanno sulla scocca posteriore.
  3. Dietro la batteria: se il tuo Xiaomi ha una batteria rimovibile (se è recente ne dubito), troverai sicuramente un'altra etichetta con l'IMEI incollato dietro di essa.
  4. Se componi sul dialer della tastiera (come se volessi chiamare) il  * # 06 # : ti apparirà magicamente il codice Imei.
  5. Nelle impostazioni del cellulare : vai al menu delle Impostazioni👉 Info sistema👉Tutte le specifiche👉 Stato e tra le tante informazioni troverai anche l'IMEI.


Risalire all'IMEI è un passaggio obbligatorio per scoprire se il tuo Smartphone Xiaomi (es. Redmi Note 9 Pro, Redmi Note 8, Mi 10, Mi 10 lite, Mi 10 5G ecc.) sia originale e non fake.

Verifica IMEI Xiaomi

E adesso vi sveliamo finalmente il tool grazie al quale puoi verificare se il tuo smartphone è originale:

  1. Vai alla pagina di verifica IMEI di Xiaomi
  2. Inserisci l'IMEI del tuo cellulare nella casella di testo
  3. Inserisci il codice di verifica
  4. Premi il pulsante "Verifica"


Se il tuo Xiaomi è originale e hai inserito correttamente l'IMEI, la pagina ti dirà il modello del tuo dispositivo, la sua memoria interna, la quantità di RAM e ti tranquillizzerà un bel po'. 



Nessun commento: