[Guida] Come registrare le chiamate sul tuo Xiaomi nonostante la funzione sia stata rimossa? - Tuttoxandroid

Breaking

21 gennaio 2021

[Guida] Come registrare le chiamate sul tuo Xiaomi nonostante la funzione sia stata rimossa?

Il problema che molti utenti Xiaomi stanno riscontrando è dato dall'impossibilità di registrare le conversazioni telefoniche durante una chiamata. Precedentemente era possibile registrare la chiamata sui Xiaomi senza problemi, bastava pigiare l'apposito tasto "Registra" nel dialer che appariva a chiamata in corso. 



Anche tu vuoi registrare le chiamate, ma non sai come fare? Non sei l'unico che ardentemente (per motivi di lavoro, studio, intrattenimento) desidera registrare le chiamate e che vogliono quindi che venga reintrodotta questa funzionalità.

C'è una soluzione? A tutto si può porre rimedio. Ti spieghiamo in questa guida come registrare facilmente le chiamate sul tuo Xiaomi se non hai l'opzione nativa all'interno del dialer.

Perché con lo Xiaomi non si riesce a registrare le chiamate?

A prescindere dal modello Xiaomi che possiedi (Xiaomi Redmi Note 8T, Redmi Note 9, Radmi 10 Lite Pro, ecc.) non viene concessa la possibilità di registrare le chiamate per una precisa e specifica volontà. L'applicazione del telefono installata nella MIUI ti consentiva di registrare le chiamate con il semplice tocco di un pulsante, dal 2019 ciò non si può più fare perché Xiaomi ha deciso di cambiare le sue applicazioni di telefono e messaggi con quelle di Google.



Il motivo di questa decisione è "rispettare le leggi sulla privacy e le restrizioni di alcune regioni in cui vengono venduti i telefoni Xiaomi", secondo le dichiarazioni della società stessa. Questa misura riguarda tutti i dispositivi con MIUI EU e firmware globale, il che si traduce in un'enorme quota di mercato. In effetti, gli unici rimasti con la vecchia app preinstallata erano la Cina e alcuni altri paesi.

L'app Google Call non consente la registrazione da tempo, anche se l'azienda ha assicurato che tornerà presto. Questo deve ancora accadere su scala globale, anche se alcuni utenti potrebbero già farlo.

Significa che non puoi fare altro che aspettare? No, perché ci sono centinaia di applicazioni per registrare le chiamate su Android, devi solo scaricarne una e il gioco è fatto.

Installa Cube ACR sul tuo Xiaomi e inizia a registrare le tue chiamate

Sebbene nel Play Store siano presenti molte applicazioni che consentono di registrare le chiamate su Android, alcune di esse non sono del tutto affidabili. La ragione? Non sono chiari nei termini di utilizzo e nelle politiche sulla privacy, oltre a richiedere autorizzazioni aggiuntive che ci fanno insinuare più di qualche sospetto. Altre applicazioni registrano solo la nostra voce (l'interlocutore non è presente nell'audio). Tenendo conto di ciò, è meglio optare per una buona applicazione per registrare le chiamate su Android. E di tutti loro, uno che ha una lunga storia ed è ampiamente conosciuto è Cube ACR.



È gratuito, la sua qualità di registrazione è eccellente, e permette di poter personalizzare con vari settaggi. La cosa importante è che supporta non solo la registrazione delle chiamate normale ma anche VoIP, richiede solo i permessi strettamente necessari. 

Come puoi registrare le chiamate con Cube ACR? 

Ti basta seguire questi passaggi, che sono un po' lunghi, ma ti permettono di raggiungere l'obiettivo finale di registrare le chiamate. 

  • Apri l'applicazione, accetta i termini e concedi le autorizzazioni richieste.
  • Abilita l'overlay ACR da visualizzare su altre app.
  • Attiva il connettore dell'app Cube ACR in modo che l'app possa accedere al registro delle chiamate.
  • Premere "Aggiungi Cube all'avvio automatico" .
  • Disabilita il risparmio energetico per Cube ACR.
  • Facoltativo: abilita la codifica geografica se desideri salvare la posizione da cui hai effettuato la chiamata.
  • Toccare "Avvia Cube ACR" per abilitare l'applicazione
  • Effettua una chiamata di prova e verifica che Cube ACR stia funzionando.


Se hai esperito a tutti questi passaggi, allora puoi finalmente tenere traccia delle chiamate. 

Dopo aver letto e applicato questo tutorial, potrebbe sorgere spontanea questa domanda: ma perché è necessario fare questo e ricorrere a un app terza? Da Android 10, Google ha aggiunto sempre più limitazioni in modo che le applicazioni di terze parti non possano registrare le chiamate o accedere facilmente ai tuoi dati.

Queste restrizioni rispondono all'esigenza di aumentare la privacy e la sicurezza dei tuoi dati. E sì, anche se abbiamo questo tipo di limitazione, sappiamo che è per il nostro bene.

In precedenza questo non accadeva e scaricando una qualsiasi applicazione si poteva iniziare a registrare le chiamate sin da subito. Adesso le app di registrazione devono superare diversi passaggi e processi per funzionare correttamente. Queste restrizioni non si applicano alle chiamate VoIP come WhatsApp, Zoom, Skype e altri.



2 commenti:

Toni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Toni ha detto...

Cube ACR non funziona assolutamente su tutta la serie Redmi Note 9 (compreso il Pro). Ancora peggio con la serie 10: provata l'app su Redmi Note 10S e Redmi Note 10 Pro: l'app registra dei file audio silenziosi. Delusione.