Starbucks lancia l'ordinazione via telefono con Amazon Echo

Starbucks ha fortemente spinto la sua piattaforma mobile nel corso dell'ultimo anno ottenerndo un minor numero di persone in piedi a fare la fila e più ordini direttamente dal proprio telefono. Il livello successivo di tale espansione è l'ordinazione vocale, che Starbucks sta lanciando presto. Allo stesso tempo, Starbucks sta spingendo Amazon Echo affinchè sia possibile ordinare le bevande direttamente dal diffusore collegato.



L'interfaccia di controllo vocale parte del nuovo prodotto è la "My Starbucks barista", che compone il processo di ordinazione all'interno della app Starbucks in una conversazione di messaggistica, come con l'intelligenza artificiale. Dite quello che volete, costruisci il tuo ordine pezzo per pezzo, e vi chiederà di confermare prima di passarlo al tuo negozio più vicino in modo da poter entrare a prenderlo. La nuova funzionalità è in arrivo in un test beta per un migliaio di clienti, ma si espanderà per tutta l'estate.

La capacità di camminare attraverso il processo di ordinazione con la tua voce non può sembrare che attraente quando si può semplicemente ordinare sullo stesso telefono (e probabilmente più veloce) toccando alcuni tasti. Con una nuova abilità "Starbucks Riordina" sul Echo, sarete in grado di ordinare il "solito" bevanda sul diffusore semplicemente dicendo "[Alexa,] ordinare il mio Starbucks". Questo potrebbe essere utile fino a quando il vostro Starbucks è a pochi minuti di distanza, altrimenti sarete costretti a bere una bevanda fredda.

Se sei una persona che è estremamente particolare circa l'ordine delle bevande, è probabile che non sarà influenzati dalla interfaccia vocale che introduce maggiori opportunità di ordinazione. Ma per coloro che ottengono la stessa bevanda di base più e più volte, e sono così in fretta che non possono (o semplicemente non vogliono) attendere in fila, queste sono alcune idee nuove accurate che potrebbero appianare il processo di ordinazione.


Share on Google Plus

About Matteo Valente

Posta un commento
Loading...