Giroscopio: guida su come calibrare la bussola del tuo Android - Tuttoxandroid

Breaking

16 agosto 2019

Giroscopio: guida su come calibrare la bussola del tuo Android

Una delle funzionalità che è possibile sfruttare sui nostri dispositivi Android è il giroscopio. Questa tecnologia è sfruttata attraverso l’uso del Gps, disponibile sui nostri cellulari. Infatti, grazie ad essa possiamo utilizzare applicazioni come Google Maps, che ci permette di recarci in qualunque posto inserendo semplicemente la meta di destinazione, sostituendo così le vecchie cartine geografiche.


Tuttavia, può capitare che, aprendo il navigatore Gps del nostro smartphone, la freccia della nostra bussola non si trovi nella giusta direzione o non segua i nostri movimenti. Questo disaggio è stato infatti segnalato da molti utenti che possiedono smartphone Samsung S7, S8, S9, S10, Galaxy Note, Huawei, Xiaomi Redmi Note 7, Redmi Note 5, Mi9T, LG e, in generale, dagli utenti di dispositivi Android. Attraverso questa guida, imparerai a calibrare la bussola e i sensori del tuo Android.
Innanzitutto, cos'è il giroscopio? "Un corpo a struttura giroscopica è qualsiasi corpo rigido in rapida rotazione intorno a un suo asse di simmetria, come la trottola. La sua caratteristica principale è che una rapida rotazione le impedisce di cadere (cioè di variare bruscamente l’asse di rotazione). Se poi, come in una bussola giroscopica, il corpo rotante è inserito in un sistema di giunti cardanici che gli permettano qualunque orientamento (mantenendo però fisso il baricentro), il sistema diventa un vero giroscopio. E il suo asse di rotazione si comporta come l’ago di una bussola: resta sempre orientato verso un punto fisso (per esempio la stella polare). Un giroscopio elettromeccanico fa parte del Route Planner, un sistema di navigazione per automobili che, combinato con Gps, consente di ottenere informazioni sull’itinerario migliore da percorrere per raggiungere una destinazione", così lo definisce Focus. 


1 soluzione: Google Maps

Il primo metodo che puoi utilizzare è proprio l’app di Google Maps. Ti basterà avere attivato precedentemente il Gps dalle impostazioni del tuo telefono e aprire l’app. Adesso segui questi 3 semplici passaggi.

1 passaggio: Aprendo Maps, vedrai un puntino blu che indica la tua posizione attuale. Questo punto è come se fosse la freccia della bussola, di cui ti parlavo all’inizio di questa guida. Se noti che il raggio di luce è piuttosto ampio, devi calibrare la bussola. Tocca questo puntino.

2 passaggio: Adesso premi l’opzione “calibra”, che trovi in basso a sinistra del tuo smartphone.

3 passaggio: Segui le indicazioni che ti vengono date, ovvero devi muovere per tre volte il telefono come se formassi il numero 8.

Di seguito ecco gli screen, uno per ogni passaggio che ti ho elencato prima.






2 soluzione: utilizza dei codici

La seconda soluzione che ti propongo è quella di usare dei codici che inserirai sul tuo dispositivo Android. Quello che devi fare è accedere alle informazioni del tuo sensore attraverso la tastiera del tuo telefono. Questo metodo, tuttavia, potrebbe non risolvere il problema ma tentare non nuoce.

Apri l’app Telefono del tuo Android e digita il seguente codice * # 0 * #. Adesso dovresti visualizzare un elenco e premere la voce “Sensor”. Questa voce ti farà vedere tutti i sensori che sono attivi sul tuo telefono. Il cerchio nero è la bussola. Se linea che lo attraverso è blu e al suo fianco c’è il numero 3, vuol dire che la bussola del tuo cellulare è calibrata correttamente. Invece, se la linea è verde e il numero che vedi è 2 , il contrario. Quello che devi fare è formare un 8, come nella soluzione precedente, fino a quando la linea non cambia colore.

3 soluzione: Quick TuneUp-Phone Calibration

Un altro metodo che puoi utilizzare per calibrare la bussola e i sensori del tuo telefono è scaricare l’app Quick TuneUp-Phone, disponibile su Google Play Store. L’applicazione è molto semplice da utilizzare. Ti basterà scaricarla e, una volta aperta, cliccare sul pulsante “Quick TuneUp”, che vedrai sulla schermata iniziale. Attendi qualche minuto e quando l’app avrà calibrato i tuoi sensori, riavvia il tuo cellulare.

Di seguito ecco gli screen, uno per ogni passaggio che ti ho elencato prima.




Altri suggerimenti

Devi sapere che la bussola digitale del tuo telefono, che utilizza la tecnologia del giroscopio, è spesso migliorabile con alcune accortezze. Come già detto, questa tecnologia è sfruttata dal GpsLa sua precisione infatti dipende da altri fattori come la connessione ad internet. Infatti, un suggerimento che ti do è quello di disattivare la modalità aerea e di attivare la rete dati o, meglio ancora, il Wifi in quanto quest’ultime aiutano il satellite a trovare la posizione corretta.
Inoltre, per calibrare più precisamente la tua bussola, ricordati di stare lontano da qualsiasi campo magnetico mentre esegui quest’operazione.


Ultima possibilità


Se nessuno dei metodi che ti ho indicato dovesse funzionare, l’unica cosa che puoi fare è ripristinare il tuo smartphone. Così facendo, i sensori del tuo cellulare ritorneranno al loro stato originale. Naturalmente, prima di procedere, ricordati di eseguire un backup dei tuoi dati in modo da non perderli. 



Nessun commento: