Come impostare l'impronta digitale per sbloccare il telefono


A partire dalla versione 6.0 Marshmallow, Android supporta nativamente lo scanner di impronte digitali. Questo cambiamento ha di fatto aperto le porte, e ora quasi tutti i dispositivi Android top di gamma hanno un lettore di impronte digitali.


Ma se hai superato sulla possibilità di configurare una schermata di blocco delle impronte digitali durante la configurazione iniziale, non è troppo tardi per rifarlo. Naturalmente dovrete avere un dispositivo con un sensore di impronte biometrico come il Samsung Galaxy S7, Zuk Z1, Nexus 6P e tanti altri.

1- Aprire il menu Impostazioni di impronte digitali
Il primo, è necessario andare sul tuo cellulare o tablet, nel menu Impostazioni. Da qui, selezionare l'opzione "Sicurezza" (la maggior parte dei dispositivi), oppure "Blocca schermo e la sicurezza" (per i dispositivi Samsung)
Quindi, scegliete l'opzione "impronte digitali" (o "Nexus Imprint" se state utilizzando un Nexus), quindi selezionare "Aggiungi impronta digitale" nella schermata successiva.
Da qui, il resto della configurazione dovrebbe essere uguale per tutti i dispositivi.

2- Aggiungere un metodo di sblocco di backup
Successivamente, verrà visualizzata una schermata che ti dà i dettagli sulla sicurezza. Premi "Continua". Da qui, ti verrà richiesto di aggiungere un codice di back-up che verrà utilizzato nel caso in cui lo scanner non riesce a riconoscere le impronte digitali.
Quindi scegliere "Sequenza," "PIN" o "password", dopo di ciò, vi verrà chiesto di confermare il codice, in modo da entrare ancora una volta.

3- Registrare l'impronta digitale
E' il momento di registrare la propria impronta digitale. Un'animazione sullo schermo dovrebbe indicarvi dove posizionare il dito, e quando lo farete, sentirete una piccola vibrazione. Sollevate il dito dello scanner, quindi modificate leggermente la sua posizione, e posizionare il dito indietro sullo scanner. Ripetete questo stesso processo circa cinque volte, poi la propria impronta digitale verrà registrata.


Quando avete finito, è possibile aggiungere una seconda impronta digitale scegliendo "Aggiungi un'altra opzione", per un massimo di cinque dita, ma assicuratevi di toccare "Fatto" quando avete finito.

ATTENZIONE: L' impronta digitale è meno sicura di una password composta da caratteri casuali, e questo è il risultato di una varietà di fattori.

In primo luogo, le password possono essere modificate, ma le impronte digitali no.
Se qualcuno dovesse sapere la password, si può modificarla, ma lo stesso non si può fare delle impronte digitali. Questo problema è aggravato dal fatto che i sensori di impronte digitali di oggi possono essere ingannati da un clone della propria impronta digitale, come in questo video




Naturalmente questo caso è estremo, è molto difficile che qualcuno cloni la vostra impronta, a meno che non siate importanti come il presidente degli USA.

In secondo luogo, e forse più importante, il governo degli Stati Uniti ha stabilito che non è una violazione dei vostri diritti per la polizia o funzionari per forza di eseguire la scansione delle impronte digitali e sbloccare il telefono. Questo è sconfortante, ma vale la pena notare che, se si riavvia il telefono, Android e IPhone richiederanno di inserire la password di back-up invece della tua impronta digitale.


FONTE


Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Posta un commento
Loading...