Cancellare i dati della cache su Android Oreo: ecco come fare - Tuttoxandroid

Breaking

26 marzo 2018

Cancellare i dati della cache su Android Oreo: ecco come fare

Android Oreo è l'ottava versione di Android. Molti sono stati i cambiamenti che hanno caratterizzato la nuova versione, non solo quelli di natura grafica, ma soprattutto di carattere funzionale. Rispetto alla precedente versione Nougat, è cambiato il modo in cui vengono cancellati i dati memorizzati nella cache del terminale. Questo ha lasciato interdetti molti utenti. In questo articolo vedremo come cancellare i dati della cache su Android Oreo.  

In Android Nougat, svuotare la cache era un operazione semplice e immediata, bastava infatti accedere alle impostazioni di archiviazioni e pigiare il tasto "svuota cache". È indubbio che l'intuitività di tale funzione permettesse agli utenti di non preoccuparsi di svuotare individualmente la cache di ogni app.
Ma adesso non è più così. Accedendo alle impostazioni di Android Oreo, non è più possibile visualizzare questa opzione. Non si tratta di nessuna dimenticanza, in quanto Google ha preferito rimuovere appositamente la tradizionale (e utile) funzionalità di cancellazione della cache. Questo per un motivo ben preciso: Google incoraggia gli sviluppatori a essere più "efficienti" nello sviluppare le loro app. 

Come si cancellano i dati memorizzati nella cache in Android Oreo

In sintesi, non è necessario cancellare i dati della cache, dato che il sistema dovrebbe farlo automaticamente al posto tuo. Ed è questo il motivo per cui non esiste una partizione cache, che inserirà tutti i dati memorizzati nella cache in un'unica posizione. Concettualmente, la nuova politica di Google/Android è mirabilissima, ma in pratica potrebbe nascondere delle falle (soprattutto nel suo stadio iniziale).
I disagi per gli utenti potrebbero avvertirsi soprattutto all'inizio, dato che gli sviluppatori dovranno cambiare il codice delle loro app e consegnare gli aggiornamenti appropriati. È naturale che questo processo richieda un po' di tempo e ciò causerebbe problemi al telefono per quanto riguarda la gestione corretta dello spazio di archiviazione. Possiamo solo sperare che gli sviluppatori consegnino gli aggiornamenti necessari il prima possibile. 
Il problema della mancata cancellazione della cache riguarda molti terminali Android, come il Sony Xperia X Compact, il Samsung Galaxy S9, Oneplus 5T, Huawei P10, Honor ecc.

Cancella la cache per ogni app individualmente

Nonostante non ci sia la funzione ufficiale, è possibile svuotare la cache per ogni app singolarmente, vi spieghiamo come fare:
  1. Andate sulle Impostazioni > Spazio di Archiviazione
  2. Accedi sulle altre app

  1. Premi l'app per cui vuoi svuotare la cache
  2. Tocca Cancella cache

Potete utilizzare un'app di terze parti

Se non volete svuotare singolarmente la cache di ogni singola app, potete valutare l'installazione delle app di terze parti. Le più popolari sono CCleaner e Clean Master. La cautela in questo caso è d'obbligo, alcune applicazioni, anziché velocizzare il vostro terminale potrebbero effettivamente rallentarlo. Il nostro consiglio è quello di non forzare la cancellazione dei dati della cache, in quanto come abbiamo spiegato prima, è già contemplata nell'ultimo aggiornamento di Android. 


Posta un commento