[Guida] Personalizzare i suoni delle notifiche per specifiche app (Instagram, Outlook, Whatsapp, Gmail ecc.) - Tuttoxandroid

Breaking

3 maggio 2020

[Guida] Personalizzare i suoni delle notifiche per specifiche app (Instagram, Outlook, Whatsapp, Gmail ecc.)

Il bello di Android è che è in gran parte gestibile dalle notifiche che riceviamo, ne riceviamo infatti di tutti i tipi: da app di messaggistica, alle notifiche dei social media, fino agli avvisi e-mail. Ognuno avrà le proprie notifiche da gestire, ma concorderemo tutti sul fatto che sarebbe bello se riuscissimo a personalizzare il suono delle notifiche per ogni singola app. Ci piacerebbe che Android fosse più personalizzabile in questo senso, essere quindi in grado di cambiare le notifiche delle app in modo semplice, al fine di sapere al volo il tipo di notifica che abbiamo ricevuto. Spesso ci chiedete come modificare il suono di una notifica delle varie app che abbiamo installato e che non permettono di scegliere i suoni delle loro notifiche.



Per raggiungere questo obiettivo, trarremo vantaggio da due app che potete scaricare indipendentemente l'una dall'altra sul vostro Android. Vediamo come fare!


Innanzitutto, va chiarito che alcune applicazioni come WhatsApp, Instagram, outlook per android consentono la possibilità di modificare i toni di notifica dell'app per tutti i messaggi ricevuti o di personalizzare il suono di notifica di un utente o gruppo specifico per quanto riguarda Whatsapp. Possiamo attraverso le impostazioni del telefono o dell'app modificare il suono della notifica, e cambiare il suono di promemoria del nostro Android. In riferimento a quest'ultima applicazione, vediamo sinteticamente come fare.

Personalizzare audio notifica su Whatsapp 


  • Apri l' applicazione, nel nostro caso WhatsApp .

  • Fai clic sull'icona con tre punti nell'angolo in alto a destra e apparirà un menu a discesa.

  • Immettere "Impostazioni " dell'applicazione e selezionare "Notifiche".

Cambiare suono notifica su Gmail e outlook android


Stesso discorso vale anche per altre app, come per esempio Gmail e outlook, che come sappiamo sono due app android per la gestione delle email:


Immettendo l'account, è possibile selezionare l'opzione "gestisci notifiche" e definire quale suono si desidera riprodurre nel momento in cui arriva una notifica. Ricorda che questa impostazione definirà il suono dell'account che stai configurando al momento, quindi se desideri che le e-mail di un altro indirizzo e-mail vengano riprodotte con un altro suono speciale, devi immetterle e ripetere gli stessi passaggi.

La soluzione dal Play Store

Prima soluzione: scarica Zedge
Non tutte le applicazioni permettono di personalizzare l'audio delle notifiche. Cosa fare in quel caso? Semplice, bisogna ricorrere al Play Store.
La prima app che di cui vogliamo parlarvi è Zedge. L'app ha lo scopo di personalizzare il tuo dispositivo Android in diverse cose, ad esempio ti permette di scegliere lo sfondo per la pagina principale e per la pagina di blocco, ma permette anche di trovare i toni per chiamate e notifiche.
Get it on Google Play

Zedge funziona in modo molto semplice ed è molto intuitivo.
Puoi utilizzare la barra di ricerca per trovare uno specifico sfondo o audio, nel corso degli anni questa app è diventata molto popolare e rimane sicuramente il principale riferimento per le personalizzazioni; vanta oltre sette milioni di download nel Play Store in tutto il mondo. Ti consigliamo di scaricarla per soddisfare le tue esigenze. 






Seconda soluzione: scarica Light Flow

Per avere un tono di notifica diverso per ogni applicazione, puoi utilizzare in alternativa un'altra app. Si chiama Light Flow, che però è a pagamento:

Disponibile su Google Play
Il suo prezzo è di € 1,99 tramite Google Play
È importante installare la versione a pagamento perché è quella che ci consente di selezionare e personalizzare qualsiasi applicazione. La versione gratuita è limitata alle applicazioni di sistema, non ci consente di cambiare le applicazioni di terze parti. 


Ricordate che dopo aver aperto, per la prima volta, Light Flow dobbiamo acconsentire all'accesso alle notifiche.
Fai clic sul pulsante + per aggiungere un'applicazione dall'elenco, concedendo autorizzazioni se richiesto, altrimenti l'app non può funzionare.
Fatto questo dobbiamo selezionare "Suoneria predefinita"
A questo punto dobbiamo scegliere il tono che preferito, lo ascoltiamo e se ci aggrada confermiamo il tutto con OK.

Personalizzare l'audio delle notifiche dai suoni trasferendo i file audio

Non è finita qui, se volete riprodurre un suono non disponibile nel vasto archivio, potete prelevare la musica o toni presenti nella memoria del vostro smartphone. Anche in questo caso sarà necessario concedere all'applicazione l'autorizzazione per accedere alla memoria interna. 
C'è da premettere che all'interno dei nostri smartphone sono preesistenti moltissime suonerie di fabbrica, toni di notifica e di allarme, ma se nessuno ti convince, puoi importarlo. 
La prima cosa di cui avrai bisogno è il file audio che vuoi usare come suoneria, notifica o sveglia. Android supporta un gran numero di formati tra cui AAC, MP3, Ogg e WAV, anche se se si desidera evitare problemi, è meglio puntare sul formato WAV o MP3. 
Ci sono dei siti web (come questo) da cui puoi attingere a numerosi file audio. Sono presenti disparati effetti sonori di giochi classici in formato WAV, c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Se hai i file audio sul PC, devi copiarli sul cellulare e ci sono diversi modi: o con il cavetto usb oppure utilizzando app come Telegram e auto-inviarsi il file.
La cosa che ti consigliamo è di posizionare il tutto all'interno di un unica cartella, nel caso in cui avessi la possibilità di usare il cavo usb e gestire i file/cartelle del tuo telefono direttamente dal PC. Ti consigliamo di creare una cartella contenenti i file audio e nominarla con titoli esplicativi del tipo: "Suoni", "Suonerie", "Toni", "audio", "Notifiche" ecc.
Nel caso in cui non avessi la possibilità di collegare il PC al telefono, hai necessariamente bisogno di un file manager abbastanza versatile da permetterti di spostare file e creare cartelle, il che è abbastanza semplice: se il tuo telefono ne ha uno, probabilmente non avrai bisogno di scaricare altri File Manager dal play store. 
Se tutto è andato bene, i nuovi toni appariranno nell'elenco tra cui scegliere, sia nei toni di notifica e di chiamata che negli allarmi. Alcuni livelli di personalizzazione (o Android Oreo) ti consentono di fare lo stesso dai menu, ma devi procedere uno per uno. Con il metodo della cartella puoi lasciare un pacchetto di suonerie pronto per l'uso in un minuto.





1 commento:

ferindo ha detto...

Puis-je vous en adresser les url pour encore plus de miniatures sur cet idée. Ecrivez moi ici meme! buying comments