[Video] Recensione Samsung Galaxy S7 - Tuttoxandroid

Breaking

28 marzo 2016

[Video] Recensione Samsung Galaxy S7


Presentato circa un mese fa al Mobile World Congress di Barcellona e in commercio dall'11 Marzo, il nuovo Galaxy S7 è il primo smartphone Android top di gamma ad arrivare sul mercato in questo 2016. Quest'anno però, Samsung non stravolge il predecessore, come è successo con il Galaxy S6, ma continua sulla falsariga dello stesso. 






Il Galaxy S7 anche quest'anno ha un fratello quasi gemello, ovvero S7 Edge, che non differisce per hardware ma per design e qualche funzionalità. Noi abbiamo avuto la possibilità di provare la variante con schermo classico, che è anche più piccola e probabilmente più comoda da utilizzare. 

Scheda tecnica 
  • SoC Samsung Exynos 8890 octa-core a 64 bit, architettura big.LITTLE, scheda video Mali T-880MP14
  • RAM 4 GB LPDDR4 e memoria interna di tipo UFS 2.0 da 32 GB espandibile fino a 200 GB 
  • Display da 5,1" SuperAMOLED QHD, 577 ppi, Gorilla Glass 4
  • Dimensioni 142.4 x 69.6 x 7.9 mm e peso 152 g
  • Fotocamera posteriore 12 MPx, apertura focale f/1.7, grandezza pixel 1,4 μm, stabilizzazione ottica; fotocamera anteriore 5 MPx. 
  • Wi-Fi a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, NFC, Micro USB 2.0 e OTG, GPS, A-GPS
  • LTE fino a 450 Mbps in download
  • Batteria da 3000 mAh con ricarica rapida 
  • O.S. Android Marshmallow 6.0.1
Design e materiali 




Samsung non stravolge il design e i materiali del Galaxy S6, ma li migliora ulteriormente, aggiungendo dei bordi curvati sul retro che migliorano l'ergonomia del terminale (ripresi da Note 5). In effetti, Galaxy S7 si tiene bene in mano e anche in tasca, è abbastanza stretto e abbastanza leggero, sebbene il peso sia aumentato rispetto al predecessore. 
Porte, pulsanti, microfoni, sensori e speaker sono sempre lì, nello stesso posto del Galaxy S6, tutti ben posizionati, in particolare il pulsante Home, leggermente diverso dal predecessore, adesso non ha più il bordino argentato e questo particolare l'ho apprezzato. Samsung è riuscita anche a diminuire la sporgenza della fotocamera e questo grazie all'aumento dello spessore e della capacità della batteria. Anche questa scelta si è rivelata azzeccata. 


Infine, sul nuovo top di gamma della casa coreana è tornata la certificazione contro acqua e polvere, IP68, ulteriormente migliorata rispetto al Galaxy S5 (IP67), notevole è il fatto che non abbiamo alcun sportellino di protezione. 

Parte telefonica e connettività 
La parte telefonica è ovviamente ai massimi livelli, Samsung ci ha sempre abituati bene e anche in questo caso non abbiamo nulla di che lamentarci. La ricezione è ottima, sempre stabile; l'audio in capsula è forte e chiaro, così come dallo speaker, non abbiamo mai avuto problemi a sentire una chiamata o una notifica. Anche la connettività è al top, con LTE capace di scaricare fino a 450 Mpbs, Wi-Fi b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, NFC, GPS e A-GPS e USB OTG (inclusa nella confezione troverete un adattatore).

Hardware e prestazioni
Galaxy S6 era già un ottimo terminale per prestazioni e fluidità, sebbene l'ottimizzazione della RAM non era abbastanza buona. Samsung ha risolto questi problemi di gestione della memoria RAM, inoltre Galaxy S7 ne ha ben 4 GB e quindi non avrete mai problemi nel multi-tasking. Il terminale è sempre veloce, scattante, impeccabile; le animazioni sono sempre fluide e belle da vedere e non ci sono mai rallentamenti né lag. I giochi girano tutti bene, con il massimo dei dettagli e senza alcuna incertezza, grazie alla potentissima Mali T-880; i benchmark raggiungono valori davvero elevati. Inoltre la memoria interna di tipo UFS 2.0 è velocissima e questo permette alle applicazioni di essere caricate immediatamente, inoltre essa è espandibile fino a 200 GB e quindi non avrete mai problemi di spazio interno.

Il Galaxy S7 vanta anche un sistema di raffreddamento a liquido capace di mantenere sempre basse le temperature e quindi anche le prestazioni ne beneficiano, rimanendo sempre al top.  

Samsung ha migliorato ancora il sensore di impronte digitali del Galaxy S7, leggermente più veloce del Galaxy S6, che già era molto veloce. Purtroppo ha tolto il sensore ad infrarossi per comandare TV e Set Of Box e manca ancora la Radio FM (scelte inspiegabili). 

Display
Samsung ha raggiunto livelli davvero ineguagliabili per quanto riguarda i display, i suoi SuperAMOLED hanno una risoluzione incredibile, una luminosità altissima e degli angoli di visuale assoluti. Ovviamente, anche il Galaxy S7 mantiene la stessa qualità dei suoi predecessori. Il display è un'unità da 5,1" SuperAMOLED, con risoluzione QuadHD e densità dei pixel pari a 577 ppi. La riproduzione di immagini, video, pagine web e qualsiasi altro contenuto è ai massimi livelli, sotto alla luce diretta del sole non si hanno problemi e anche la luminosità minima è molto bassa. Se proprio vogliamo trovare qualche difetto, i colori sono ancora un po' saturi, in particolare il rosso. 



Il Galaxy S7 vanta l'interessante funzione chiamata Always On, ovvero una funzione che ci permette di leggere sempre orario, data e notifiche anche a smartphone in stand-by. Grazie alle caratteristiche dell'Amoled, l'Always On non consuma quasi nulla e si è rivelato davvero utile. Inoltre, è possibile cambiare temi e personalizzare l'Always On con immagini. 

Fotocamera
Uno dei maggiori punti di forza di S7 è la fotocamera, ulteriormente migliorata rispetto a S6. Sebbene i Megapixel diminuiscano, la qualità aumenta, grazie a un sensore più grande, un'apertura focale ancora maggiore e un autofocus con tecnologia Dual Pixel. Gli scatti sono veramente eccellenti, anche in condizioni di scarsa luminosità, dove si vede la più grande differenza con Galaxy S6 e anche altri smartphone. Il rumore digitale è abbastanza basso, la stabilizzazione aiuta molto e la nitidezza e il contrasto sono ottimi. Viene considerata la migliore fotocamera presente su smartphone e in effetti merita il podio. 

Anche i video sono ottimi, molto fluidi e stabilizzati, l'audio convince parecchio, la messa a fuoco è istantanea e i colori sono abbastanza fedeli. Bella la possibilità di registrare in FullHD a 60 FPS e fino a 240 FPS a 720p. 

Batteria 
Samsung ha rinunciato a 1 mm di spessore in meno a favore di una batteria più grande e la scelta è stata azzeccata. Il nuovo top di gamma della casa coreana riesce a portarci tranquillamente a sera, anche con uso intenso. Questa ottima autonomia è dovuta sia al processore, che soprattutto in Stand-by consuma poco, sia all'ottimizzazione software adoperata da Samsung. Anche il lato più negativo di S6 è stato risolto. 

Prezzo e conclusioni 
Essendo un top di gamma Galaxy S7 ha un prezzo davvero elevato, ovvero 729 Euro di listino. Ormai sappiamo tutti che i prezzi online sono ben diversi, infatti è possibile acquistarlo da Amazon a 620 Euro e, come sempre, il prezzo è destinato a calare ancora.

Quest'anno Samsung ha creato uno smartphone quasi perfetto, ha unito insieme caratteristiche e funzionalità dei suoi vecchi top di gamma, migliorandole ancora di più. Ovviamente S7 non è perfetto, qualcosa manca, come l'USB Type-C, la Radio FM e il sensore infrarossi (inspiegabile la scelta di eliminarlo). Probabilmente l'azienda coreana ha rinunciato a qualcosa per poter inserire alcune novità nel prossimo top di gamma (magari il Force Touch). 
Nel 2016 Galaxy S7 è il primo smartphone top di gamma a essere commercializzato e quindi ha già un leggero vantaggio rispetto agli avversari, a cui Samsung sta dando davvero del filo da torcere. Noi ve lo consigliamo, perché vi darà davvero tante soddisfazioni soprattutto in ambito fotografico.

Date uno sguardo al video perché ci sono alcune cose che non trovate scritte in questo articolo. 







Posta un commento