Pokémon GO si espande in 15 nuove località



Nonostante si stia cercando di bloccare Pokémon Go in alcuni luoghi, Niantic procede al suo rilascio, conquistando un'altra fetta di mondo. Da oggi sarà possibile giocare in quindici nuove nazioni, incrementando di conseguenza i guadagni di Niantic.



Il dominio di John Hanke ed il suo team continua imperterrito. Il popolare gioco di Pokémon sarà giocabile in nuovi posti tra cui:
  • Brunei, 
  • Cambodia, 
  • Indonesia, 
  • Laos, 
  • Malaysia, 
  • Philippines, 
  • Singapore, 
  • Thailand, 
  • Vietnam, 
  • Taiwan, 
  • Papua New Guinea, 
  • Fiji, 
  • Solomon Islands, 
  • Federated States of Micronesia, 
  • Palau
La zona asiatica del mondo è esclusa al momento. Per la cina e la corea del sud, è abbastanza improbabile che il gioco possa prendere piede. Infatti Google Maps non ha il permesso di raccogliere informazioni dal suolo coreano a causa di alcune leggi. Per il territorio cinese ci potrebbero essere degli spiragli di speranza in un lontano futuro.
 
Il gioco sta avendo una miriade di download in un lasso di tempo davvero breve. Molti pensano che esso sia arrivato all'apice e la vita di Niantic non sarà semplice. I giocatori si stanno facendo sentire appena è stato reso impossibile accedere ai server da parte di terzi. La gente si inizierà a stufare di Pokémon GO? In alcune zone non è neanche arrivato e ad una importante fetta di persone già inizia a pesare. Però, nella parte contrastante, c'è chi tranquillamente continua a farsi lunghe camminate, in fedele compagnia del suo pokédex. 



Share on Google Plus

About Federico Viceconti

Posta un commento
Loading...