Quanto costa ritirare tutti i Note 7 difettati? - Tuttoxandroid

Breaking

5 settembre 2016

Quanto costa ritirare tutti i Note 7 difettati?

Il Note 7 è un telefono che ha fatto parlare molto di sé, sia in senso positivo che negativo. Da un lato abbiamo un software implementato alla perfezione, dall'altra una batteria che può essere paragonata ad un candelotto di dinamite. Dopo una lunga trattazione da Samsung, il richiamo avverrà ... e costerà molto.



Quanti esemplari sono stati venduti?

Dall'ufficializzazione del dispositivo, la casa coreana è riuscita a piazzare sul mercato un bel po' di device. Oltre $2,5 milioni di utenti possiedono un telefono con un grosso problema. All'interno di questa grossa cifra, sono stati dichiarati ufficialmente 35 casi di presunte esplosioni della batteria, che potrebbero aver potuto causare lesioni gravi se non morte.

Successivamente a quest'evento, su internet è stato promulgato un ritiro, che però è stato reso ufficiale dopo un po' di tempo, a causa di alcune procedure legali. Per ritirare tutti gli esemplari, secondo Bloomberg, ci vorrà almeno un miliardo di dollari. Un duro colpo alle casse, che potrebbe mettere in una cattiva luce il famoso brand mobile. Il richiamo è stata una decisione sofferta, ma che potrebbe coprire in parte la grossa figura dovuta alle batterie esplose.

Samsung quindi ha deciso di non utilizzare più le sue batterie, ma di un'azienda cinese sotto il nome di ATL. Alla fine dei conti, il marchio coreano si ritroverà $16 miliardi in meno nelle proprie tasche per riuscire ad effettuare il cambio. Una mossa sofferta, ma necessaria, Samsung dovrà soddisfare la sua clientela, che essendosi fidata, ha acquistato il telefono.

Fonte


Posta un commento