5 giorni di domiciliari per un "vaffa" su Whatsapp



State attenti a cosa dite, o meglio scrivete, sulle chat di instant messaging perchè può essere usato contro di voi! E' quello che è accaduto ad un ragazzo in Spagna condannato per cinque giorni agli arresti domiciliari per una parolaccia di troppo!



Durante una cyber lite il giovane invita la ragazza ad andare a quel paese in modo poco cortese, lei contraccambia con un "vacci tu"




La ragazza ha prontamente denunciato il fidanzato, il quale ha subito un processo che lo ha condannato ai domiciliari con l’accusa di aver commesso un reato di ingiuria
L'uomo ha ammesso le sue colpe, lo stesso ha fatto la ragazza che non ha ricevuto alcuna condanna in quanto parte protetta dalla legge. Come se non bastasse, al ragazzo sono state attribuite anche le spese processuali. 



Il condannato ha avuto il minimo della pena che andava appunto dai 5 ai 30 giorni.

Cosa ne pensate di questa sentenza? Giusta o esagerata?


FONTE





Share on Google Plus

About Roxy Rossi

Loading...