Fibra 1 Gb/s: Enel e Tiscali al lavoro


Tiscali ed Enel Open Fiber (società appartenente ad Enel, con il compito di creare l'infrastruttura per la fibra otttica) sono al lavoro per la creazione di connessioni di rete end-to-end, o in termini di fibra ottica: FTTH (Fiber To The Home).
Le società hanno pubblicato un comunicato, in cui spiegano del loro accordo e delle loro intenzioni:

“L’accordo con Enel Open Fiber assume per Tiscali un significativo valore strategico perché integra in maniera complementare l’attuale piano di sviluppo della rete di Accesso LTE 4G Fixed Wireless che Tiscali ha iniziato ad implementare. Grazie all’accordo con Enel Open Fiber Tiscali potrà infatti fornire servizi UltraBroadBand su tutto il territorio nazionale: attraverso la soluzione LTE 4G Fixed Wireless nelle aree Digital Divide e utilizzando la rete in FTTH di Enel Open Fiber altrove, garantendo ai nostri utenti performance di accesso alla rete fino a 1 Gigabit al secondo.”
Dal comunicato si evince che si trattta di una banda "ultra larga" a 1 Gb/s, in concordanza con la volontà del Consiglio dei Ministri.
Enel e Tiscali realizzeranno la rete in modalità FTTH, per permettere una resa del 100% alla rete, senza dover passare per cabine, che ne limitano le potenzialità.

La rete verrà realizzata in alcune zone dell'Italia, in modo da raggiungere una copertura dell'80% in questi comuni, che sono: Venezia, Catania, Cagliari, Napoli, Perugia, Genova, Palermo, Firenze, Padova e con l'obiettivo di estenderla con il tempo.

Speriamo dunque che Enel, con l'aggiunta di Tiscali, possa raggiungere l'obietttivo, che ci renderebbe tra i primi in Europa.

VIA


Share on Google Plus

About Riccardo Salvalaggio

Posta un commento
Loading...