Continuano a fioccare i divieti per Pokémon GO - Tuttoxandroid

Breaking

24 luglio 2016

Continuano a fioccare i divieti per Pokémon GO

Pokémon GO, come era prevedibile è diventato una mania. Ovunque si vedono persone con il proprio smartphone in mano che vanno a caccia di animali fantastici.
Ma ovviamente, come in tutte le cose, c'è chi esagera. 
Per questo in alcuni paesi il gioco è stato etichettato come pericoloso e di conseguenza bandito.




Anche se è solamente un gioco, secondo l'Imam di Al Azhar, Pokémon GO è molto pericoloso e perciò viene bandito dall'Islam.
Ciò è stato deciso e a dichiararlo è stato il vicecapo e assistente dell'Imam, la più importante carica religiosa dell'Egitto sunnita.

Secondo loro il video rilasciato da qualche giorno da Niantic in collaborazione con Nintendo ''influenza la mente in modo negativo e fa male al giocatore e agli altri senza che ve ne sia consapevolezza''.
Quindi secondo loro giocare sarebbe come bere alcolici, quindi darebbe assuefazione.
Secondo il loro modo di pensare, la tecnologia dovrebbe essere utilizzata solo per far risparmiare tempo e fatica all'uomo e non per svago.
Difatti anche ai militari dell'esercito israeliano sarebbe stato vietato di giocarci dato che la funzione di geolocalizzazione potrebbe rivelare la loro posizione e di conseguenza minare la loro sicurezza.
Tutto ciò potrebbe sembrare assurdo ma dopotutto il discorso (nell'ambito militare) ha il suo filo logico. 
Per quanto riguarda i giovani (e meno giovani) i quali giocano a Pokémon GO, beh, sta a ognuno di noi decidere e dare il proprio giudizio.
Se da una parte effettivamente questa applicazione ha dato visibilità alla stupidità della gente, dall'altro lato ha i suoi lati positivi, primo tra tutti il fatto che molta gente ora esplora la natura e si mette in moto.
Ricordiamo inoltre che l'applicazione al momento è stata rilasciata inizialmente in Nuova Zelanda, Australia e Stati Uniti mentre da oggi è disponibile anche in italia.
Da ciò risulta ovvio che in Egitto, non essendo ancora stata rilasciata, sia stata scaricata dagli utenti per vie traverse sia su iOS che su Adroid.
Insomma, sembra proprio che la Poké-Mania andrà avanti ancora per un bel po'. Quale è la vostra opinione in merito a questa situazione?

Non dimenticate di seguirci su tutti i nostri canali social per restare costantemente aggiornati su tutte le ultime notizie del mondo tecnologico!


Posta un commento