Risparmiate dati per gli aggiornamenti con il nuovo algoritmo di Google - Tuttoxandroid

Breaking

24 luglio 2016

Risparmiate dati per gli aggiornamenti con il nuovo algoritmo di Google


Ogni giorno vi arriva sicuramente almeno una notifica di aggiornamento da parte del Play Store, e sicuramente vi è capitato di essere in 4G o con una connessione non velocissima che vi permettesse di scaricarli.


 

Google per risolvere parzialmente questo problema aveva introdotto il metodo degli aggiornamenti incrementali, ovvero: nel momento in cui si andava ad aggiornare l'app, dal Play Store non si scaricava l'intera App, ma solo la parte di "codice" aggiornata.

Con il nuovo aggiornamento google dovrebbe aggiungere due funzioni: informazioni sui MB da scaricare, ed un nuovo algoritmo di riduzione download. 

L'algoritmo si chiama bsdiff e viene utilizzato per le applicazioni che nativamente non hanno la compressione delle librerie; l'algoritmo dovrebbe portare ad una riduzione del 50% per ogni app.
È stato effettuato un esempio con l'app di Chrome:

 

 Google si dimostra quindi, ancora una volta, vicino all'utente (e agli sviluppattori), e cerca di migliorare l'esperienza d'uso dello store proprietario.
Sta ora agli sviluppatori ottimizzare le proprie app per sfruttarlo al meglio.


Via


Posta un commento