Vanno a caccia di Pokèmon di notte fuori da una villetta e il proprietario apre il fuoco - Tuttoxandroid

Breaking

18 luglio 2016

Vanno a caccia di Pokèmon di notte fuori da una villetta e il proprietario apre il fuoco

Il fenomeno Pokemon Mania sta diventando sempre più rischioso, uno degli ultimi episodi verificatosi è negli Stati Uniti dove due ragazzi in piena notte sono andati a caccia di Pokèmon ma hanno quasi rischiato di rimanerci stecchiti!

Purtroppo non tutti usano il buon senso mentre giocano tramite lo smartphone e queste sono le pericolose conseguenze!

Dei teenager (16 e 19 anni) stavano cercando le creature da catturare e si trovavano vicino a una villa, l'uomo svegliato dai rumori nel giardino è uscito per strada e ha iniziato a sparare, pensando si trattasse di malviventi. Inoltre il proprietario dell'appartamento ha sentito i due che dicevano "Hai preso tutto?", una frase inequivocabile se si pensa ad una rapina. 

I ragazzi per fortuna non sono stati feriti, anzi sono tornati a casa come se non fosse accaduto nulla, i genitori però sconvolti dai proiettili ritrovati sulla macchina si sono rivolti alla polizia per chiarire l'accaduto.

Ricordate di stare attenti quando cercate nuovi Pokemon da aggiungere alla vostra collezione!

FONTE


Posta un commento