Facciamo chiarezza: Pokémon GO, cosa è e come funziona - Tuttoxandroid

Breaking

25 luglio 2016

Facciamo chiarezza: Pokémon GO, cosa è e come funziona

Tutti ne parlano, quasi tutti ci giocano, ma pochi sanno cosa è e come funziona. Quindi facciamo un poco di chiarezza sull'applicazione del momento che sta coinvolgendo milioni di giocatori e che sta facendo parlare moltissimo di sè.






Chiunque sia nato negli anni '80 / '90 si sarà di certo imbattuto durante il suo cammino di vita nei Pokémon, la fortuna serie a cartoni animati che tanto ha fatto innamorare i giovani.
In tanti hanno sognato di poter possedere almeno uno di questi personaggi e soprattutto di poterli catturare.
Bene, per quanto strano possa sembrare, da alcuni giorni a questa parte tutto ciò è possibile.
Basta uno smartphone, una connessione internet ed una semplice applicazione chiamata Pokèmon GO.
Questa app, sviluppata da Niantic in collaborazione con Nintendo, fu annunciata tempo da e subito iniziò a far parlare di sè.
Finalmente il 22 luglio 2016 è stata pubblicata in Giappone per poi estendersi rapidamente in diversi paesi, fase che è ancora in atto dato che non è ancora sbarcata ovunque (addirittura in alcuni paesi è stata vietata).

Ma come mai tutto questo successo?
C'è da dire che di app sui Pokémon ne sono state sviluppate assai, di tutti i tipi. Ma nessuna ha mai riscosso un successo tale.
Il principio di base è quello di prendere l'utente e catapultarlo direttamente nel gioco. In questo modo ognuno può sentirsi un po' allenatore.

Ma come riuscirci? Niente di più semplice: realtà aumentata.
La realtà aumentata è una speciale tecnica che permette di prendere una immagine virtuale e sovrapporla direttamente al mondo reale tramite la fotocamera (in questo caso dello smartphone). É un concetto difficile da spiegare ma in realtà è molto semplice e fra poco capirete ogni cosa.

Partiamo dall'inizio.
Una volta scaricata l'applicazione da Google Play Store (QUI), Apple Store (QUI) oppure direttamente da Internet (QUI), bisogna solo installarla sul proprio dispositivo (attenzione, se scaricate il file da Internet e non da Google Play Store, ricordate di abilitare l'installazione delle app da sorgenti sconosciute).
Una volta installato è fatta. Basta semplicemente creare un account, inserire i propri dati e creare il proprio Avatar personale.
Il resto vien da sè grazie all'ottimo tutorial integrato nel gioco.




Una volta completato il tutorial, bisognerà cercare Pokémon. Ed il bello è proprio questo.
Non è uno dei classici giochi in cui vi sedete sul divano e giocate. Eh no, troppo comodo. Dovete sapere che il gioco ha le mappe di tutto il mondo integrate (probabilmente si appoggia a Google Maps), quindi se vorrete catturare nuovi Pokémon dovrete uscire di casa e cercarli fisicamente!

A quel punto il vostro smartphone diventerà un radar sul quale, una volta che ne avrete uno vicino, vi verrà segnalata la presenza di un Pokémon. 
Ora non dovrete fare altro che catturarlo. Per poterlo fare dovrete lanciare le vostre Pokè-Ball! Una volta cattrato, il Pokémon sarà vostro.
Ma il gioco non finisce qua. Difatti vien da sè che se il gioco fosse strutturato solo in questa maniera alla lunga stancherebbe.

Il mondo virtuale del videogioco è diviso in due grandi fazioni perennemente in sfida tra di loro. Non appena avrete raggiunto il livello 5 avrete la possibilità di decidere di quale delle due fare parte. Nel suddetto mondo, inoltre, sono presenti ovunque delle palestre di Pokémon rappresentate da torri alte con a guardia appunto queste piccole creature. Il vostro compito sarà quello di sconfiggerli, conquistare la palestra e mettere i vostri Pokémon e quelli dei vostri alleati a guardia della roccaforte per permettere alla vostra fazione di avanzare di livello e di sovrastare i nemici.

Bene, questo è il funzionamento di base di Pokémon GO e forse ora avrete anche una idea del perchè questa applicazione in così poco tempo abbia riscosso un enorme successo tra il pubblico.
Resta solo da capire fin dove si potrà arrivare prima che il limite venga superato dato che già questa Poke-Mania ha mietuto alcune vittime e creato molti scompigli. Tra i casi più eclatanti citiamo il ragazzo preso a fucilato mentre andava a caccial'uomo che ha rischiato il licenziamento perchè scoperto a giocareil tizio che per giocare ha centrato l'auto della polizia ed il fatto che sia stato vietato dall'Islam.
Cosa ne pensate di questo gioco? Lo avete installato? E se non lo avete installato, lo farete?
Fatecelo sapere!

Per tutte le ultime notizie sul mondo della tecnologia non dimenticate di seguirci su tutti i nostri profili social!


Posta un commento