Messaggi RCS, è la fine degli SMS e MMS? - Tuttoxandroid

Breaking

24 febbraio 2017

Messaggi RCS, è la fine degli SMS e MMS?

Quando pensiamo a un telefono cellulare, oggi spesso pensiamo agli sms prima delle chiamate vocali. Non c'è da meravigliarsi qui, soprattutto con la proliferazione e la popolarità di applicazioni di messaggistica come Facebook Messenger e WhatsApp.

Gli SMS sono certamente popolari, ma gli utenti vogliono fare di più con i loro messaggi in aggiunta al "testo". Come tale, il mondo della telefonia mobile sta ora adottando la tecnologia chiamata Rich Communication Services (RCS), in cui la connettività dati vengono usati per fornire messaggi di nuova generazione.






Non molto tempo fa, Forrester Research ha indicato che circa sei miliardi di messaggi di testo vengono consegnati ogni giorno negli Stati Uniti, con conseguente circa 8600 miliardi di messaggi di testo in un solo anno. Questa cifra è sicuramente cambiato da allora. Ma che il traffico SMS è stato in esecuzione su una tecnologia che è dovuto per un aggiornamento. Anche se Operatori di telefonia mobile hanno aggiornato le loro reti per tenere il passo con la domanda per i dati e smartphone, l'infrastruttura tecnologica SMS deve anche evolversi in modo da consentire nuove funzionalità l'esperienza di messaggistica.

RCS è essenzialmente l'evoluzione di SMS e MMS. E 'importante per le imprese a riconoscere la differenza, perché sfruttando tutte le funzionalità di messaggistica RCS può essere utile per interagire con i clienti su un livello più profondo.

Per poter utilizzare RCS, i vettori, il telefono cellulare e l'applicazione di messaggistica devono riuscire a supportare la tecnologia. In molti casi, le capacità di RCS si estendono oltre la messaggistica. La tecnologia potrebbe integrarsi con la rubrica del dispositivo, per vedere chi altro in rete sta utilizzando RCS. Inoltre, permette anche di condividere media così come la loro posizione anche durante una conversazione telefonica.

Funziona con immagini e video, oltre ai messaggi di testo, e può essere utilizzato per fare chat sia individuali o di gruppo. RCS è stato distribuito negli Stati Uniti da T-Mobile come Advanced Messaging .

Milioni di persone usano over-the-top applicazioni di messaggistica (OTT), come Facebook Messenger e Skype. Per l'utente, RCS è un miglioramento rispetto OTT perché esisterà su ogni telefono. Non ci sarà bisogno di scaricare un app specifica o partecipare a un nuovo network per creare un profilo per usarlo. Inoltre, dal momento che si basa su uno standard aperto, applicazioni OTT possono anche scegliere di integrarlo nel loro clienti e rendere le funzionalità RCS disponibili all'interno delle loro applicazioni.

Nuove forme di comunicazione mobile stanno fornendo funzionalità sempre più potenti, tra cui chat, condivisione di foto, i pagamenti e le videochiamate; ognuno dei quali consentirà alle imprese di connettersi con i propri clienti in modi nuovi ed entusiasmanti.

Il GSMA, in partnership con le principali società di sviluppo cellulare, sta ora lavorando per consentire agli operatori di telefonia mobile e alle aziende di utilizzare la piattaforma di comunicazione avanzati RCS di impegnarsi con i clienti attraverso contenuti multimediali. Ciò consentirà alle aziende di utilizzare questi servizi per coinvolgere senza soluzione di continuità ed effettuare transazioni con i clienti attraverso un canale di comunicazione onnipresente e affidabili che collega tutto, dalle informazioni al servizio clienti e gli acquisti.

La combinazione di ubiquità e basata su standard dovrebbe permettere RCS per fornire tutte le funzionalità delle applicazioni OTT con la portata di SMS esistente, il tutto attraverso una app che sarà già nel telefono. Per le aziende, questo significa che saranno in grado di avere interazioni ricche di tutti i loro clienti, e non devono investire costantemente nel sostenere nuovi tipi di servizi.


Posta un commento